Virgilio Sport

Sinner sfida Griekspoor ad Halle e svela un retroscena su Federer: "Qui mi ha dato un consiglio indimenticabile”

In attesa di esordire con Griekspoor ad Halle, primo torneo che disputerà da Nà1 ATP, Sinner ha ricordato un aneddoto risalente all'edizione 2019, quando Federer gli diede un prezioso consiglio

Pubblicato:

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti

Sinner si appresta a disputare il suo primo torneo da n°1 del ranking mondiale all’ATP 500 di Halle – con Tallon Griekspoor suo avversario all’esordio -, dove cinque anni prima aveva avuto il piacere conoscere e allenarsi con un altro n°1 del mondo e leggenda del tennis, Roger Federer, che in quell’occasione diede all’allora diciassettenne Jannik un consiglio che l’altoatesino ha rivelato ad ATP Media.

Quando Sinner fece da sprint partner a Federer

In attesa del suo esordio sull’erba di Halle, Sinner ha raccontato ad ATP Media un aneddoto risalente all’edizione 2019 – allora Jannik aveva solamente diciassette anni ed era iscritto al tabellone di qualificazioni, praticamente un’altra era tennistica -, quando ebbe l’onore di conoscere Federer: “Ricordo che l’allenatore di Roger, Severin Luthi, mi fermò sulle scale dell’albergo e mi propose di scaldare Roger prima dell’incontro. Ho risposto: ‘Certo!’. E’ stato incredibile”.

Il consiglio di Re Roger a Sinner

Sinner ha anche raccontato un’aneddoto riguarda il consiglio che Federer gli diede in occasione di quel loro primo incontro, un consiglio di cui l’altoatesino ha certamente fatto tesoro vedendo i risultati ottenuti e, soprattutto, il modo in cui affronta il tennis: “Purtroppo non ho avuto l’occasione di sfidare Federer in un match ufficiale e mi dispiace, ma ricordo gli allenamenti con lui. Mi ha dato un consiglio molto importante dal punto di vista mentale: cerca di divertirti e continua a lavorare duramente”. Quello fu anche il decimo e ultimo titolo vinto da Roger ad Halle – di cui è il più titolato in assoluto – e il penultimo in assoluto della sua carriera.

Esordio con Griekspoor ad Halle

La speranza è che questi ricordi legati ad Halle carichino ancor di più Sinner in vista del suo primo torneo da n°1 del mondo e dell’esordio stagionale sull’erba, la superficie preferita proprio di Federer, che sui prati ha vinto la bellezza di 19 titoli – 10 ad Halle, 8 a Wimbledon e uno a Stoccarda -. Jannik invece proverà a conquistare qui il suo primo torneo sull’erba – sarebbe il quarto stagionale – e per farlo dovrà battere Tallon Griekspoor all’esordio. Un avverbio non semplice, ma che l’altoatesino ha battuto nei quattro precedenti, con gli ultimi due che si sono tenuti nel 2024 a Rotterdam e Miami, tornei poi vinti da Sinner. In generale ogni volta che Jannik ha affrontato l’olandese ha raggiunto almeno la finale e non conquistando il titolo solamente nel 2023 all’ATP 500 di Rotterdam.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...