Virgilio Sport

Spagna-Italia, Roberto Baggio picchiato e derubato durante la gara: "Poteva accadere di tutto"

Disavventura per l'ex Pallone d'oro nella sua villa di Altavilla Vicentina, cinque malviventi armati hanno fatto irruzione nella sua abitazione

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Un incubo peggiore di quello dell’Italia, dominata in lungo e in largo dalla Spagna. Per Roberto Baggio la partita di ieri di Euro2024 si è trasformata in una notte di paura. L’ex Pallone d’oro durante la partita degli azzurri è stato picchiato e rapinato nella sua villa di Altavilla Vicentina. “In simili circostanze può accadere di tutto”, ha commentato l’ex campione nelle sue prime dichiarazioni dopo l’aggressione.

L’aggressione a Baggio alle 22 di ieri

La rapina è avvenuta verso le 22, come si legge sul Corriere del Veneto, mentre Baggio stava vedendo la partita in tv, quando una banda di almeno cinque persone, tutte armate, ha fatto irruzione nella casa. Baggio ha cercato di fermare i malviventi, ma uno dei rapinatore lo ha colpito in fronte con il calcio di una pistola, provocandogli una ferita. Poi lui e i suoi familiari sono stati chiusi in una stanza.

Il bottino dei rapinatori

Intanto i rapinatori hanno messo sottosopra la villa rubando orologi, gioielli e denaro. Quando la banda ha lasciato la casa, l’ex calciatore, resosi conto che i ladri erano andati via, ha sfondato la porta e ha chiamato i carabinieri.

A intervenire i militari della compagnia di Vicenza, che hanno ascoltato Baggio e i suoi familiari, oltre ad aver già acquisito tutte le immagini della videosorveglianza. Il campione è stato portato al pronto soccorso di Arzignano, dove è stato medicato con alcuni punti di sutura in fronte. Per gli altri familiari solo tanto spavento ma nessuno è rimasto ferito. Non è ancora stato possibile quantificare il bottino.

La vita rustica di Baggio

Da quando ha lasciato il calcio giocato Roberto Baggio vive con la moglie Andreina e i figli Mattia e Leonardo in un grande casale rustico ad Altavilla Vicentina. La figlia Valentina, invece, risiede all’estero. La casa di Baggio è circondata da ettari di campagna e fitti boschi e qui l’ex calciatore alleva animali e pratica la sua fede buddista, lontano dai riflettori che hanno caratterizzato la sua carriera calcistica. Il 3 giugno scorso Baggio era stato a Coverciano, assieme agli altri fantastici 4 tra i numeri 10 della storia azzurra, per dare la carica alla Nazionale su invito del ct Spalletti.

Baggio: “Solo qualche punto di sutura, ma poteva capitare di tutto”

Stamattina Baggio ha commentato l’aggressione e la rapina attraverso il suo manager Vittorio Petrone. “Innanzitutto desideriamo, io e la mia famiglia, ringraziare tutti per il grande affetto ricevuto. Davvero grazie – le parole di Baggio – In simili circostanze può accadere di tutto, e per fortuna la violenza subita ha generato solo alcuni punti di sutura alla mia persona, lividi e molto spavento. Ora rimane da superare la paura”. “L’aggressione fulminea, in piena luce, non ha consentito l’accensione di tutti i migliori sistemi di sicurezza di cui la villa è dotata – ha poi aggiunto Petrone riportando le parole di Baggio -. Ora, da quanto accaduto, potenzieremo ulteriormente i sistemi di rilevazione diurna in tutto il perimetro”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...