Virgilio Sport

Supercoppa Inter, Inzaghi replica ad Allegri, Lautaro si confessa sul rinnovo

Il tecnico vuole la terza Supercoppa di fila ma teme la stanchezza. Il Toro argentino parla di squadra che si diverte come nelle partitelle tra amici

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Che sia la più bella del reame se ne sta convincendo anche lui, partita dopo partita, ma per Simone Inzaghi conta ancor di più arricchire la bacheca e la Supercoppa in palio domani fa gola. Sarebbe la sua quinta personale, la terza di fila con l’Inter, e la maniera migliore per non pensare al possibile sorpasso della Juve in campionato, con quell’asterisco in classifica che per un mese e passa potrebbe pesare psicologicamente.

Inter, Inzaghi lamenta il giorno in meno di riposo

Che la voglia portare a casa si capisce dalle sue parole in conferenza: “Ci tengo ma non tanto per me. Sarebbe importante per l’Inter, sarebbe la terza di fila e solo il Milan c’era riuscito nella storia del calcio italiano, vincemmo l’anno scorso col Milan qui e due anni fa con la Juve, vogliamo battere anche il Napoli ma dobbiamo recuperare dopo solo un giorno e mezzo. Qualcuno è stanco, sulla formazione devo ancora pensarci”. Il Napoli giocherà con una difesa a 5 e molto coperto: “Con Mazzarri qualcosa è cambiato, rispetto alla partita di Napoli avevamo avuto più tempo per prepararla ma non deve cambiare l’intensità che mettemmo quella sera a Fuorigrotta”.

Per Inzaghi Lautaro è un capitano super

Il tecnico nerazzurro elogia poi Lautaro, al suo fianco in sala stampa: “Lautaro sta facendo un grandissimo lavoro in campo e fuori, è un capitano importante che si assume le sue responsabilità anche quando non lo vedete, sono contento di lui e dei suoi compagni ma sappiamo di dover dare anche ancora continuità al nostro lavoro. Se vale come messaggio al campionato la gara di domani? Sarebbe un bel segnale ma come ho già detto sarà un campionato aperto a più squadre”

Infine, agganciandosi alle parole di Allegri di ieri sui paraocchi per i cavalli, gli chiedono che cavallo è l’Inter: “Non mi intendo di ippica. Mi intendo di Inter, di calcio: io quello che facevo da bambino era solo giocare a pallone. Mi piace continuarlo a fare anche oggi: qualche volta anche con i ragazzi, a casa coi bambini”.

Lautaro: In campo ci divertiamo come quando eravamo bambini

In sala stampa anche Lautaro. Con la Lazio è rimasto a secco ma l’argentino non si preoccupa: “Non conta chi segna ma sviluppare il gioco e continuare su questa squadra come abbiamo fatto con la Lazio. Abbiamo una partita importante con un avversario di valore. Io tra i migliori 5 attaccanti al mondo? Cerco di lavorare ogni giorno per migliorare e raggiungere obiettivi con questo club, mi sento ad un livello alto ma non posso dire io in che posizione mi trovo”.

L’Inter sta crescendo partita dopo partita: “Noi pensiamo sempre solo alla partita da affrontare, sappiamo che ci sarà un periodo difficile con tante gare importanti di fila ma siamo tutti pronti, il gruppo è unito e sappiamo tutti che fare quando entriamo in campo. La fiducia conta tanto, noi siamo contenti tutti noi attaccanti per le tante occasioni che abbiamo per far gol. Ho compagni splendidi come Thuram e sono contento che mi aiutino a migliorarsi. Tutto parte dal portiere, vuol dire che abbiamo chiara un’idea di gioco e in partita facciamo quello che prepariamo in allenamento. Ci stiamo divertendo quando giochiamo e vuol dire che siamo tornati ad essere bambini dentro il campo, sembra che stiamo giocando tra amici ma non deve portare a rilassarsi”.

La Juve stasera può soffiare il primato: “Io non ci penso, penso solo alla partita di domani. La Supercoppa è uno dei nostri obiettivi”. Capitolo rinnovo: “Stiamo lavorando con la società, io sono contento qua ma penso solo alla partita e a riabbracciare i miei figli quando tornerò a Milano. Vincer domani sarebbe importante, abbiamo tanta voglia di riportare questo trofeo a casa, ci manca l’ultimo ostacolo”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...