Virgilio Sport

Tifosi spiazzati: una colonna del Napoli stava per passare alla Roma

Il retroscena di mercato alla vigilia del confronto diretto tra le squadre di Mourinho e Spalletti: Giuntoli ha beffato Tiago Pinto in extremis.

Pubblicato:

Come sarebbe stato l’avvio di campionato del Napoli senza una colonna come Anguissa? E di quanto sarebbe stata migliore la partenza della Roma se il centrocampista camerunense, piuttosto che approdare in riva il Golfo, si fosse fermato nella Capitale? Domani si gioca quello che una volta era chiamato il ‘Derby del Sole’ e le “sliding doors” del destino sono quelle che hanno aperto la strada di Castelvolturno al mediano prelevato dal Fulham, che in poche settimane è diventato un faro dell’undici di Spalletti. Avrebbe potuto giocare Roma-Napoli ma con un’altra maglia: quella giallorossa.

Così il Napoli ha strappato Anguissa alla Roma

A raccontare il retroscena è la Gazzetta dello Sport, in un articolo in cui si passano in rassegna i “rimpianti” di mercato di Mourinho. Due, in particolare: un terzino destro e un centrocampista. Il cruccio più grande, per lo Special One, “è non aver saputo prendere Anguissa in prestito come ha fatto il Napoli“. Le possibilità erano alte. Il camerunense era in uscita dal Fulham, retrocesso dalla Premier League al Championship, e anche il club giallorosso aveva effettuato sondaggi e chiesto informazioni sul suo conto. Perché Anguissa è andato al Napoli? Semplicemente perché il ds azzurro Giuntoli si è mosso prima e ha lavorato meglio sotto traccia, riuscendo a chiudere l’operazione a fine mercato e a condizioni assai vantaggiose.

Rimpianto e orgoglio: Anguissa strega i social

Sui social, in effetti, è forte il rammarico dei romanisti per non aver preso Anguissa, o almeno uno con le sue caratteristiche. “Di sicuro avremmo evitato una figuraccia come quella in Norvegia“, è la certezza di molti. “Ogni volta si lascia un ruolo scoperto e si spera che un acquisto non serva, così non cresceremo mai”, sottolinea un tifoso. “Neppure l’alibi dei soldi che non ci sono regge: Anguissa è costato due spiccioli”, incalza un altro. Il sentimento predominante tra i tifosi del Napoli è invece l’orgoglio. “Si è sempre pronti a evidenziare mancati acquisti o colpi sfumati, stavolta diamo a Giuntoli quel che è di Giuntoli“, scrive un fan. “Alzi la mano chi conosceva Anguissa prima di fine agosto”, chiede un altro supporter. “Sì ma non facciamo passare troppo tempo: l’opzione d’acquisto va esercitata il prima possibile”, invita un tifoso preoccupato da possibili ‘sorprese’.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...