,,

Virgilio Sport

Totti-Blasi: Paola Ferrari si espone sulla separazione e Ilary. Nuove, inequivocabili foto con Noemi

Alle indiscrezioni sull'udienza dell'11 novembre scorso, si sono sommate le dichiarazioni della giornalista e conduttrice di RaiSport, Paola Ferrari. Totti cede a baci e tenerezze con la compagna

17-11-2022 12:06

La separazione è cosa fatta, almeno a osservare il comportamento tenuto da entrambi gli ex coniugi. Francesco Totti, anche nelle ultimissime foto pubblicate da Diva e Donna insieme a Noemi Bocchi, sua nuova compagna, ha assunto anche pubblicamente una disinvoltura tale da indurre a ritenere più che probabile che questa relazione sfoci in un rapporto solido, in quella convivenza che potrebbe concretizzarsi a breve.

Ilary mantiene inalterata la linea scelta fin da principio: è netta, ferma, coerente come dimostra anche la strategia del suo avvocato, Alessandro Simeone. E non intende fare un passo indietro.

Totti-Blasi: la verità di Ilary in tribunale sui Rolex

Anche l’ultima udienza in tribunale, venerdì 11 novembre, lo dimostra e quel che ne è scaturito è un tavolo parallelo trai rispettivi rappresentanti legali che mira a evitare che anche la questione dei beni contesi tra Ilary e l’ex marito Rolex e affini, si risolva con strascichi in tribunale nel 2023.

Forse, in extremis, si troverà quell’accordo extragiudiziale auspicato e non ancora definito, che riconduca le parti a valutare in una forma meno esposta, rispetto all’iperbole degli ultimi mesi e che avrebbe condotto a posizioni meno dure.

Paola Ferrari sulla separazione Totti-Blasi

Com’è ovvio, la separazione del decennio ha investito l’agenda delle redazioni ribaltando le priorità. Anche nell’ultima puntata di Porta a porta, condotto da Bruno Vespa in seconda serata su RaiUno, si è affrontato l’insieme degli ultimi sviluppi giudiziari e non di questa frattura insanabile tra Ilary e il per sempre capitano della Roma. Una fine inattesa e insperata sulla quale ha sentito di esporsi anche la giornalista e conduttrice Paola Ferrari.

“Lui è stato grandissimo in tutto – ha detto – anche nel prendersi in giro e anche voglio sottolinearlo, nella generosità. Non è cambiato niente per i romani, lo amano uguale, è cambiato per lui, adesso sta cercando di crescere veramente. Questa ricerca anche di una donna meno attenta ai selfie e a questo modo di vivere sempre sovraesposto forse gli ha fatto prendere questa decisione di lasciare Ilary che stiamo commentando adesso”.

Fonte: ANSA

Una ferita profonda secondo Paola Ferrari dietro alla mossa di Ilary e Totti

La vicenda dei Rolex contesi e delle borse griffate sarebbe la manifestazione di un segno più profondo e lacerante nella coppia, che li avrebbe indotti a scavare una distanza incolmabile e addirittura incomprensibile secondo Paola Ferrari:

Ilary è una donna che guadagna molto bene, che si può mantenere da sola. Piccoli dispetti e ferite che si stanno dando in qualche modo, ma che sono ferite profonde, al di là dello squallore e del dispiacere che tutti noi proviamo, è proprio quella piccolezza che da due così non ci aspettavamo, bisognava uscire in maniera più elegante, probabilmente c’è una ferita sotto”, la sua analisi da esperta giornalista impegnata a seguire la vicenda fin dagli inizi.

Il presente di Totti insieme a Noemi Bocchi: baci e tenerezze

E se Totti ha deciso di intraprendere pubblicamente, ma con la consueta attenzione, una relazione con la flower designer Noemi Bocchi (a sua volta al centro di una dolorosa causa con l’ex marito, Mario Caucci) accarezzando anche l’ipotesi di un appartamento confortevole per entrambi e i rispettivi figli, Ilary mantiene massima riservatezza sui suoi progetti.

A parte lo sfottò sui Rolex, arcinoto, e la smentita sul presunto flirt, le azioni della conduttrice dell’Isola sono state chiarissime: in quest’ottica anche le smentite e le diffide sono esplicite prese di posizione.

Il vertice tra le parti per evitare il tribunale

Dopo quell’udienza, Ilary e Totti hanno preferito tacere, ma pare che i rispettivi avvocati si siano incontrati in privata sede, come ha anticipato il magazine Chi, per tentare di trovare una soluzione soddisfacente per entrambi senza doversi rivedere davanti al giudice.

Il prossimo appuntamento, a seguito di questo primo faccia a faccia che ha portato alla versione dei quattro Rolex donati da Totti alla Blasi e ai figli, sembra sia in agenda per il marzo 2023 ma non è detto che non si possa raggiungere un accordo di pace che consenta di ripartire.

Fonte: ANSA

La villa al Torrino per i figli e Ilary

D’altronde il capitano, scegliendo di trasferirsi a Roma Nord nelle vicinanze dell’appartamento in cui vive Noemi Bocchi nella zona di via Cortina d’Ampezzo, ha già lanciato un messaggio di distensione per consentire di guardare al futuro con maggiore leggerezza e senza la pressione mediatica sofferta in questi ultimi mesi, soprattutto dopo quell’intervista al Corsera che ha inasprito, se possibile, le tensioni mediatiche.

La villa del Torrino, che figura tra i beni su cui ruota l’inventario steso dall’avvocato Simeone in accordo con Ilary, sarebbe dunque destinata ai tre figli della coppia con la possibilità per la Blasi di continuare a vivere lì.

Ora è tempo di tornare a un low profile che permetta di proteggere sia le scelte proprie, sia quelle che riguarderanno la loro famiglia. E anche la Totti Soccer School sulla quale si è aperto un caso che con un comunicato si è voluto chiudere immediatamente, a dimostrazione di quanto sia centrale, per la famiglia Totti, la struttura di Castel Fusano.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...