Virgilio Sport

Verona-Lazio, moviola: gol annullato e rosso a Duda, i dubbi su Ayroldi

La prova del fischietto di Molfetta al Bentegodi analizzata ai raggi X dall’esperto Luca Marelli, l’arbitro ha ammonito 4 laziali ed ha espulso Duda

10-12-2023 05:40

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Alla sua quinta stagione in serie A. dove ha esordito a 29 anni il 19 gennaio 2020 in Bologna-Verona 1-1, l’arbitro Giovanni Ayroldi – designato da Rocchi per Verona-Lazio – ha il fischietto…nel sangue: è figlio dell’ex arbitro internazionale Stefano Ayroldi e nipote di un altro ex arbitro internazionale Nicola Ayroldi. Considerato tra gli arbitri più di polso del campionato, Ayroldi a volte pecca di protagonismo ma ha sempre palesato grandi doti atletiche e fisiche. Come se l’è cavata ieri al Bentegodi?

Clicca qui per rivedere gli highlights di Verona-Lazio

I precedenti di Ayroldi con le due squadre

E’ stato il quinto incrocio per Ayroldi con i biancocelesti: due vittorie (in casa contro Parma e Fiorentina nel 2021) e altrettanti pareggi (in trasferta contro Juventus e proprio Hellas Verona nel 2022 e 2023) il bilancio. Erano invece 5 i precedenti con l’Hellas Verona: una vittoria e 4 pareggi lo score complessivo.

Ayroldi ha ammonito 4 giocatori e ha espulso Duda

Coadiuvato dagli assistenti Rocca e Cipriani, con Tremolada IV uomo, Paterna al Var e Di Vuolo all’AVAR l’arbitro ha espulso per doppia ammonizione Duda (V) e ha ammonito altri 4 giocatori, tutti della squadra di Sarri: Marusic (L), 63` Hysaj (L), 82` Felipe Anderson (L), 90`+4` Pedro (L)

Verona-Lazio, i casi dubbi

Questi i principali casi da moviola. Al 31’ proteste biancocelesti per un fallo fischiato a Zaccagni: dal replay si evince che l’esterno laziale aveva intercettato la sfera prima ancora di colpire l’avversario. Al 50’ trattenuta di Duda, già ammonito, su una percussione centrale di Rovella, solo punizione: Ayroldi lo grazia limitandosi all’ultimo avviso. Al 75’ su un calcio d’angolo dalla destra, Casale vola più in alto di tutti e mette di testa alle spalle di Montipò.

I difensori del Verona, però, protestano nei confronti dell’arbitro che all’inizio convalida il goal. Richiamato dal VAR, Ayroldi rivede l’azione al monitor e decide di annullare la rete del possibile 1-2. Al 79’ espulso Duda: ennesima trattenuta della gara, questa volta ai danni di Castellanos: Ayroldi non può far altro che estrarre il secondo giallo.

Per Marelli giusto annullare il gol di Casale

A fare chiarezza è l’esperto di Dazn Luca Marelli che parte dal gol annullato alla Lazio: “Sull’angolo di Luis Alberto Casale spinge a due mani l’avversario prima di colpire di testa e segnare. Ayroldi probabilmente non ha visto la spinta perché coperto dallo stesso Casale, poi richiamato al VAR corregge la sua decisione di concedere la rete. Una situazione simile è avvenuta in Cremonese-Venezia di Serie B nell’occasione del gol annullato a Coda”. Poi sul rosso a Duda spiega: “Prima ammonizione ineccepibile visto che interrompe un’azione potenzialmente pericolosa. Anche il secondo fallo è evidente, con Ayroldi che lo aveva già graziato dieci minuti prima per un fallo simile, e quindi l’espulsione è giustificata”. Resta qualche dubbio sulla prova di Ayroldi in merito alla gestione dei cartellini in Verona-Lazio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...