Virgilio Sport

Volley, domani Perugia-Monza ripartono sull'1-1. De Giorgi raduna le truppe: primo collegiale verso la VNL, ma senza i big

De Giorgi ha varato il listone dei 30 convocati per la VNL, dove dietro Romanò mancano opposti di caratura ed esperienza. Primo collegiale a Roma con tanti ragazzi di prospettiva

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

La battaglia per lo scudetto riparte da Perugia, in quella che adesso diventa una mini serie per cuori forti: chi arriva prima a due tra Sir e Mint si cuce lo scudetto sul petto, e fare pronostici è quanto di più complicato possa esistere al mondo. Perché le prime due gare della serie hanno detto in modo inequivocabile che nessuna delle due può realmente pensare di prendere il sopravvento sull’altra: Perugia ha vinto 3-1 gara 1, pur senza dominare, e ha pagato dazio in gara 2, quando Monza è venuta fuori alla distanza, riprendendo la bella abitudine presa nella serie contro Trento. E adesso si presenta al PalaBarton (ore 18, diretta Rai Sport HD) con la voglia di spingersi oltre, magari puntando dritta al bersaglio grosso, forte di un Maar ritrovato e con un Cachopa perfetto direttore d’orchestra. Anche Perugia però ha ritrovato Leon lungo il cammino: che sia proprio il cubano (naturalizzato polacco) l’arma in più di Lorenzetti?

De Giorgi, il problema è sempre l’opposto (oltre Romanò)

Uno come Leon servirebbe magari anche alla nazionale di Fefé De Giorgi, che proprio ieri ha diramato il listone dei 30 giocatori convocati per gli impegni in Volley Nations League. Dove a fare notizia è chi in lista non c’è andato, semplicemente perché impossibilitato dalle norme internazionali: Kamil Rychlicki, l’opposto di Trento nato in Lussemburgo ma con passaporto italiano, per questa estate non può essere ancora arruolato nel clan azzurro, con vivo disappunto degli appassionati che speravano di avere un alter ego di livello a Yuri Romanò nel ruolo di opposto.

De Giorgi ha avuto ben poca scelta: confermato il baby Alessandro Bovolenta (quest’anno in A2 a Ravenna), già visto all’opera agli Europei dell’anno passato, mentre sono stati aggregati Fabrizio Gironi, Lorenzo Sala e Giulio Magalini, seppur tutti partano con poche chance reali di poter far parte del gruppo (specie in chiave olimpica).

Gli altri ruoli: abbondanza e più incertezza

Negli altri ruoli c’è più abbondanza, a cominciare dalla cabina di regia dove Simone Gianelli è il palleggiatore titolare indiscusso (nonché capitano), con Riccardo Sbertoli (attualmente infortunato) e Paolo Porro che si giocano un posto come primo e unico cambio.

Più nutrita del solito la concorrenza in banda: se Alessandro Michieletto e Daniele Lavia non si toccano, in 4 si giocano due posti, a partire da Davide Gardini (rivelazione con Padova) e Tommaso Rinaldi, proseguendo con Mattia Bottolo, Francesco Recine e Francesco Sani.

Al centro, detto che la coppia titolare sarà formata da Gianluca Galassi e Roberto Russo, comincia a chiedere spazio Gabriele Di Martino, splendido protagonista con Monza. La concorrenza però rimane ampia: quello di Simone Anzani è un ritorno atteso, con De Giorgi che difficilmente rinuncerà alla sua esperienza. Ma Marco Vitelli, Edoardo Caneschi, Giovanni Sanguinetti e Lorenzo Cortesia (più Leandro Mosca) reclamano a loro volta spazio.

Più delineate le scelte nel ruolo di libero: Fabio Balaso deve guardarsi però le spalle da Damiano Catania (che con Milano ha fatto grandi cose) e dall’emergente Marco Gaggini, protagonista assoluto con Monza (più il baby Gabriele Laurenzano di Trento).

Primo collegiale, De Giorgi guarda al futuro

In attesa che arrivino i big, da venerdì 26 aprile a venerdì 2 maggio De Giorgi ha convocato tutti gli elementi arruolabili per un primo collegiale al Centro “Giulio Onesti” di Roma. Questo l’elenco dei giocatori che risponderanno alla chiamata del commissario tecnico, fresco di rinnovo fino al 2026.

Alessandro Fanizza (BCC Tecbus Castellana Grotte); Giovanni Maria Gargiulo (Prisma Gioiella Taranto); Alessandro Bovolenta (Consar RCM Ravenna); Davide Gardini, Luca Porro, Federico Crosato, Andrea Truocchio (Pallavolo Padova); Tommaso Rinaldi, Giovanni Sanguinetti, Filippo Federici, Giulio Pinali, Mattia Boninfante (Valsa Group Modena); Luca Loreti (Kemas Lamipel Santa Croce); Fabrizio Gironi, Edoardo Caneschi, Francesco Recine (Gas Sales Bluenergy Piacenza).

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...