Virgilio Sport

MotoGP, brivido per Espargaro al GP d'Australia: sfiorato un disastroso contatto con un wallaby

Rischio sfiorato per Aleix Espargarò al GP d'Australia: sul circuito di Phillip Island il pilota Aprilia evita per pochissimo di travolgere un wallaby

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Un fuori programma sulla pista di Phillip Island rischiava di assumere contorni parecchio disastrosi durante le libere del Gran Premio d’Australia della MotoGP.

Espargaro, incidente evitato per un soffio con il wallaby: il video

Aleix Espargarò, durante il suo giro, a momenti stava infatti per scontrarsi contro un esemplare di wallaby, marsupiale spesso confuso con i canguri e dalla piccola stazza. Il mammifero ha avuto l’incauta idea di attraversare la pista proprio nel momento in cui stava sfrecciando ad una velocità di circa 220 km/h il pilota dell’Aprilia, che per un pelo (è un caso di dirlo) non ha travolto la creatura. Fortunatamente per lo spagnolo e per il wallaby nessuna conseguenza (e potevano esserci, anche serie per entrambi).

I precedenti di Lorenzo e Iannone

Il fatto non è però così inconsueto sul circuito di Phillip Island. La pista sull’isola omonima è nota, oltre che per le sue caratteristiche tecniche, anche per il contesto naturale dove è inserita, caratterizzato dall’affaccio sul mare prospicente e la presenza di fauna selvaggia. Oltre ai marsupiali, anche i gabbiani, che in passato si sono scontrati con le implacabili MotoGP: nel 2013 un incauto volatile fece una brutta fine rimanendo incastrato nella ruota anteriore della Yamaha di Jorge Lorenzo, che colpì l’animale mentre si stava levando in volo; nel 2105 un altro gabbiano impattò violentemente contro il casco di Andrea Iannone, con la bestiola che spirò sul colpo.

Casi simili anche nel ciclismo (e sempre in Australia)

Ma in Australia i gabbiani hanno avuto disavventure anche in altri sport. Solo per citare l’esempio più recente e spostandoci nel ciclismo su strada, ai recenti Mondiali di Wollongong, Bauke Mollema sul finire della prova si ritrovò faccia a faccia (nel senso proprio di impatto) contro un gabbiano; il suo collega Remco Evenepoel, poi maglia iridata, alla vigilia del Mondiale aveva proprio espresso le sue paure riguardo i volatili un po’ troppo arrembanti.

Tornando alla MotoGP, per la cronaca (sportiva) Johann Zarco ha dominato entrambe le sessioni delle libere.

MotoGP, brivido per Espargaro al GP d'Australia: sfiorato un disastroso contatto con un wallaby

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...