Virgilio Sport

MotoGP, in Australia Zarco re delle libere: Quartararo meglio di Bagnaia

A Phillip Island le prime due sessioni di libere del GP d'Australia sono nel segno delle Ducati: sfreccia la Pramac di Zarco, Quartararo è il più brillante del terzetto in lotta per il Mondiale. Luci ed ombre per Bagnaia

Pubblicato:

È targato Ducati il day-1 del weekend del GP d’Australia, 18° e terzultimo appuntamento del MotoMondiale 2022. Sulla pista di Phillip Island, infatti, dove si torna a correre dopo tre anni di assenza causati dalla pandemia di Coronavirus, il più veloce in entrambe le sessioni di libere è stato Johann Zarco, su Pramac. Il francese, attualmente 7° nella classifica generale, e quattro volte a podio in stagione, è ancora alla caccia del primo successo in carriera in MotoGP, dove milita dal 2017.

Libere MotoGP a Phillip Island: Zarco mette in fila tutti, Ducati sugli scudi

Alle spalle di Zarco nella prima sessione, caratterizzata dall’inattesa… visita in pista di un canguro, si sono piazzate la Ducati ufficiale dell’idolo di casa Jack Miller, poi crollato però nella seconda sessione al punto da finire fuori dalla top ten ed essere quindi a rischio di passaggio dal Q1, e la sorprendente Honda di Alex Marquez, mentre nella FP2 il secondo posto è stato appannaggio della Ducati VR46 di Marco Bezzecchi davanti alla Honda di Pol Espargaró. E i tre “cavalieri” in lotta per il titolo, Quartararo, Bagnaia e Aleix Espargaró, racchiusi nel fazzoletto di 20 punti? Due su tre non hanno incantato, Bagnaia e lo spagnolo, mentre buone indicazioni sono arrivate da Quartararo, soprattutto nella FP2.

FP1 e FP2 MotoGP in Australia: Quartararo nella top 10, luci ed ombre per Bagnaia

Tutti e tre indietro nella prima sessione, chiusa dal nizzardo al 12° posto, con Bagnaia ottavo ed Espargaró quinto davanti ad Enea Bastianini, quinto nella classifica generale alle spalle di Miller e ancora teoricamente in lotta per il titolo, la situazione è migliorata nella seconda sessione, ma solo per il leader del Mondiale, quarto a poco più di un decimo da Zarco. Bagnaia è invece ottavo a tre decimi, alle spalle di Espargaró per un’incollatura. Il primo giorno di libere non è stato quindi esaltante per Pecco, la cui Ducati non è riuscita a trovare il feeling giusto con la pista, sferzata dal forte vento previsto e caratteristico a Phillip Island. Così le note liete della giornata sono arrivate proprio dalla Yamaha, parsa a proprio agio anche nelle curve più veloci, oltre che da una Honda brillante pure con Marc Marquez, quattro volte vincitore in Australia e convincente con il nuovo pacchetto aerodinamico.

MotoGP, GP Australia: sorpresa Honda. La classifica combinata delle prime due sessioni di libere

Si preannuncia comunque un GP molto incerto e un sabato ancora più combattuto nella caccia alla pole position. Indovinare l’assetto e gli pneumatici sarà fondamentale, così come centrare l’accesso diretto in Q2, per questo assume un valore particolare la top ten combinata delle libere, che al momento include, oltre a Marquez, sesto, e a Bastianini (9°), anche Maverick Viñales, quinto con l’Aprilia e Jorge Martin, 10° con l’altra Pramac. In difficoltà, invece, oltre a Miller, la KTM di Miguel Oliveira, vincitrice in Thailandia, e le Suzuki del rientrante Joan Mir ed Alex Rins, che stanno vivendo un mesto conto alla rovescia verso l’addio al Mondiale che avverrà al termine della stagione, quando Mir approderà alla Honda per fare coppia con Marc Marquez.

Questa la classifica combinata delle prime due sessioni di prove libere:

1 J. Zarco (Ducati Pramac)
2 M. Bezzecchi (Ducati VR46)
3 P. Espargaró (Honda)
4 F. Quartararo (Yamaha)
5 M. Viñales (Aprilia)
6 M. Marquez (Honda)
7 A. Espargaró (Aprilia)
8 F. Bagnaia (Ducati)
9 E. Bastianini (Ducati Gresini)
10 J. Martin (Ducati Pramac)

MotoGP, in Australia Zarco re delle libere: Quartararo meglio di Bagnaia Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...