Virgilio Sport

Arbitri: Napoli-Inter a Massa, brutti ricordi Milan con Marchetti, Abisso riparte dalla B

Tutte le designazioni della 14esima giornata di serie A: si rivedono Dionisi, Doveri e Piccinini, Fabbri scelto per Monza-Juve, anticipo del venerdì

29-11-2023 12:58

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Bastone e carota per il designatore Rocchi che ha fermato alcuni arbitri che nello scorso turno non avevano convinto e che ha però dato chance importanti ad altri, anche reduci da sviste pesanti nelle giornate precedenti. Dopo la prova incerta in Milan-Fiorentina bocciato Di Bello (che ancora paga gli errori in Juve-Bologna che farà solo il IV uomo in Lazio-Cagliari, dove si rivede Dionisi (passato per il purgatorio della B dopo la gara incerta in Inter-Frosinone). Solo var anche per Guida, nonostante sia stato ritenuta corretta la decisione di non annullare il gol di Lautaro per fallo di Darmian su Chiesa in Juve-Inter. Il big-match di domenica sera tra Napoli e Inter è stato invece affidato a Massa.

Abisso riparte dalla B, Doveri e Piccinini tornano in A

Ancora purgatorio per il palermitano Abisso, deludente in Lecce-Milan: a riposo la settimana scorsa, è stato designato solo in B per Modena-Reggiana. Tornano ad arbitrare in A Piccinini (maluccio in Juventus-Cagliari prima della sosta) che dirigerà Torino-Atalanta e Doveri (malissimo in Monza-Torino) scelto per Lecce-Bologna.

Massa arbitra Napoli-Inter

Tenuto “nascosto” la settimana scorsa dopo l’ottima conduzione del derby romano (ha fatto solo il IV uomo nell’ultimo turno) Massa è stata la scelta di Rocchi per il big-match di domenica sera al Maradona tra Napoli e Inter. Con lui all’Avar c’è quel Mariani che ha arbitrato (maluccio) Atalanta-Napoli sabato scorso.

Davide Massa in carriera ha già arbitrato in due circostanze le due squadre contro: un Inter-Napoli di campionato 2020/2021 (1-0, quando diede un giusto rigore ai nerazzurri e cacciò il cartellino rosso per Insigne) e un Napoli-Inter di Coppa Italia (quarti stagione 2014/2015) finita 1-0 per i partenopei. In generale bilanci positivi per le due squadre quando Massa le ha arbitrate durante la carriera: 16 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte per il Napoli nei 23 precedenti e 16, 5 e 5 per l’Inter in 26.

Fabbri per Monza-Juventus

Per l’anticipo di venerdì sera tra Monza e Juventus è stato scelto Fabbri. Precedenti tutt’altro che favorevoli coi brianzoli: 0 vittorie, 1 pareggio e due sconfitte: il playout di Lega Pro con il Viareggio (0-1) nel 2011-12 e Perugia – Monza 1-0 del 2021-22 in Serie B. Dodici i precedenti con la Juve con 8 vittorie bianconere, due pari e due sconfitte.

Marchetti per Milan-Frosinone

Sarà Marchetti ad arbitrare invece Milan-Frosinone. La sua carriera ha visto una crescita velocissima, tanto da farlo diventare uno degli arbitri più giovani di tutta la CAN A. Classe 1989, il suo esordio in Serie A è arrivato nella stagione 2020/21 ad appena 32 anni. Un solo precedente contro il Milan e non dei migliori. Il 25 febbraio 2022 Marchetti è stato infatti l’arbitro di Milan-Udinese 1-1, il match in cui Udogie segnò il gol del pareggio con quello che a molti è sembrato un tocco con il braccio. Da quel giorno l’arbitro di Ostia non ha più diretto una gara dei rossoneri. Ben cinque, invece, le partite del Frosinone che ha arbitrato, 1 in Serie A e 4 in Serie B. In totale soltanto 8 cartellini gialli, 0 rossi e 0 rigori contro i gialloazzurri.

Arbitri: Napoli-Inter a Massa, brutti ricordi Milan con Marchetti, Abisso riparte dalla B Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...