Virgilio Sport

Caos MotoGP, nuovo attacco alla Sprint Race: anche l'Aprilia perplessa

Dorna, Case e FIM non hanno intenzione di cambiare idea ma la novità continua a far discutere. Il raddoppio delle gare e l'aumento dei rischi per i piloti preoccupano.

13-01-2023 08:38

La nuova stagione della MotoGP non è ancora cominciata, eppure regna il caos. La novità Sprint Race non convince proprio nessuno. Anche l’Aprilia è perplessa.

MotoGP, dal prossimo anno gare raddoppiate

Tra le novità che caratterizzeranno la prossima stagione della MotoGP c’è la tanto chiacchierata Sprint Race. Idea voluta da Dorna, Case e FIM, non sarà una tantum (come in Formula 1) ma andrà in scena in ogni GP.

Di fatto, l’introduzione della Sprint Race raddoppierà il numero delle gare, già alto (21) della MotoGP. Una soluzione che non piace a nessuno, in primis ai piloti che, in più occasioni, hanno espresso il proprio malumore.

MotoGP, anche l’Aprilia non convinta dalla Sprint Race

Dopo il giudizio negativo di Carlo Pernat, sono arrivate anche le parole di Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia Racing. I dubbi sulla novità Sprint Race aumentano nel paddock.

“Sono un sostenitore delle gare sprint, però forse avremmo dovuto iniziare con qualche gara sprint il primo anno per provarla. E penso che con due gare per weekend di GP, dovremmo avere meno eventi, diciamo 18 Gran Premi. Ero addirittura favorevole all’eliminazione completa del warm-up. Penso che sia una perdita di tempo”, le sue chiare parole riportate dal Corriere dello Sport.

Dorna, Case e FIM non cambiano idea sulla Sprint Race

Nonostante tanti pareri contrari, Dorna, Case e FIM sono intenzionate ad andare avanti per la loro strada, ovvero confermando l’introduzione della Sprint Race a partire dalla stagione 2023, ormai alle porte (si comincia a marzo in Portogallo).

La necessità di rendere la MotoGP più spettacolare e, soprattutto, di avere più ricavi, non permette ripensamenti. La sensazione è che non sarà affatto semplice far digerire ai piloti e alle scuderie la Sprint Race. Oltre all’aumento delle gare in agenda, c’è anche la questione legata ai maggiori rischi per i piloti. Insomma, ci sarà ancora da discutere sulla Sprint Race.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...