Virgilio Sport

Champions: Brahim Diaz salva Ancelotti con dedica speciale, De Bruyne è tornato, cosa è successo ieri

Real Madrid e Manchester City ipotecano il passaggio ai quarti battendo in trasferta Lipsia e Copenaghen nell'andata degli ottavi di Champions League

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Torna la Champions League e, dopo l’andata degli ottavi di finale, Real Madrid e Manchester City già hanno ipotecato la qualificazione ai quarti battendo in trasferta Lipsia e Copenaghen. Notte da sogno per l’ex Milan Brahim Diaz, autore di un golazo, e Kevin De Bruyne, che si è finalmente lasciato alle spalle i problemi fisici.

Champions, Real Madrid a tutto Diaz: Brahim fa impazzire i blancos

‘As’ commenta così la prodezza di Diaz: “Uno dei gol più belli degli oltre mille realizzati dal Real Madrid nella Coppa dei Campioni”. Anche Bellingham, che ha saltato il match d’andata degli ottavi di Champions alla Red Bull Arena, ha esultato per il gesto del compagno di squadra che, a inizio ripresa, ha consentito alla squadra di Ancelotti di sbancare l’arena del Lipsia.

“Mio Dio Brahim” ha scritto sui social il fenomeno inglese. E proprio all’ex Dortmund Diaz ha dedicato la sua perla. “Ho replicato la sua esultanza perché ci teneva a giocare” ha spiegato il talento tascabile che anche con la maglia del Milan aveva dimostrato tutto il suo talento. Lo spagnolo non dimentica l’esperienza italiana: “Devo ringraziare il Milan, perché è stato un step cruciale per la mia carriera. Lo seguirò sempre: parlo più con Theo Hernandez che con la mia ragazza”.

Ma il Lipsia non ci sta: polemiche per il gol annullato a Sesko

Sui social i tifosi del Lipsia recriminano per la rete annullata a Sesko dopo soli 2′ a causa della posizione di Henrichs (in fuorigioco ma lontano dal pallone) che ostacola Lunin. Un’azione che a molti ha ricordato il gol di Acerbi in Roma-Inter. Al grido di “vergogna” i sostenitori del club tedesco si sono trovati a solidarizzare con quelli del Barcellona, storica rivale della Real Madrid. Lo stesso Lipsia ha ripostato lo scatto col sopracciglio alzato di Ancelotti pubblicato dall’account ufficiale della Champions League per sottolineare il proprio disaccordo con la decisione dell’arbitro bosniaco Peljto di annullare il gol.

Tris City: il ritorno di De Bruyne e l’erroraccio di Ederson

Il 3-1 rifilato in Danimarca al Copenaghen mette un punto sull’altro ottavo di finale: i campioni in carica del Manchester City possono guardare al ritorno all’Etihad con estrema fiducia. A De Bruyne, alla prima presenza stagionale dopo un lungo stop per infortunio, sono bastati dieci minuti per sbloccare il match. E a fine partita è stato celebrato dalla stampa inglese e, ovviamente, anche da Pep Guardiola, che l’ha paragonato al Brunello di Montalcino.

Con il ritorno del fuoriclasse belga il tecnico recupera un tassello fondamentale del suo scacchiere tattico. Chi non ha brillato è stato Ederson, il cui clamoroso errore in fase di appoggio ha consentito ai padroni di casa di segnare il gol del momentaneo 1-1. Ci hanno poi pensato Bernardo Silva e Foden nel recupero a restituire il sorriso a Guardiola.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...