Virgilio Sport

Champions, il Porto provoca la Juventus sui sorteggi

Un Tweet del club portoghese ha fatto infuriare parecchi tifosi bianconeri, ancora delusi per l'eliminazione agli ottavi.

Pubblicato:

Juventus-Porto non è ancora finita. Forse per i tifosi bianconeri sì, ma non per il club portoghese che qualche istante prima dei sorteggi di Champions League ha provocato i campioni d’Italia sui social, con un Tweet che ha fatto infuriare e non poco i sostenitori juventini. 

Durante gli ultimi minuti dei supplementari di Juventus-Porto, il calciatore Grujic dopo un contrasto con Kulusevski aveva finto un infortunio. Con l’obiettivo di perdere tempo, il serbo è stato immortalato dalle telecamere intento a fare l’occhiolino alla panchina. 

Una scena poco simpatica e antisportiva, che è stata twittata dall’account ufficiale del Porto con una domanda che ha rincarato la dose: “Stiamo aspettando il sorteggio, e voi?”. 

Una provocazione inaspettata e per tanti tifosi della Juventus fuori luogo, che hanno risposto per le rime a loro volta. Ancora delusi per un’eliminazione evitabile, vista la qualità del Porto e la superiorità numerica per più di un’ora di gioco, i fan bianconeri non hanno certo speso parole dolci nei confronti del Porto.

Per la cronaca, i portoghesi dovranno affrontare ai quarti di Champions League il Chelsea. Un sorteggio sicuramente favorevole, viste le altre squadre più temibili che si potevano pescare dall’ampolla. Qualora dovesse passare il turno, la squadra di Conceicao in semifinale dovrà vedersela con la vincente di Real Madrid e Liverpool. Completano il tabellone dei quarti Bayern Monaco-PsgManchester City-Borussia Dortmund. Compito arduo invece per la Roma in Europa League: i giallorossi giocheranno contro l’Ajax e in caso di approdo in semifinale o con il Manchester United o con il Granada.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...