Virgilio Sport

Chi è Marciniak, l’arbitro di Inter-Liverpool

Il direttore di gara polacco ha grande esperienza, ma è anche stato al centro di alcune decisioni discutibili negli ultimi anni

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

L’ottavo di finale di andata di Champions League tra Inter e Liverpool sarà arbitrato da Szymon Marciniak, direttore di gara polacco con una lunga esperienza nel calcio internazionale e anche con le squadre italiane. In questa edizione della massima competizione europea Marciniak ha diretto 2 gare dei preliminari e ben 4 gare nella fase a gironi, tra cui proprio due sfide tra squadre italiane e inglesi.

Marciniak e gli errori con le italiane

Marciniak è stato infatti l’arbitro della sconfitta del Milan a Liverpool (3-2) e poi di quella, con identico risultato, dell’Atalanta in casa del Manchester United. Con le italiane, in generale, l’arbitro polacco ha un bilancio positivo: con lui le squadre della serie A hanno ottenuto in Europa 9 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte.

Di lui, però, non hanno un buon ricordo Roma e Juventus. Marciniak era al VAR durante Porto-Roma del 2019, quando non intervenne per correggere l’errore del collega Cakir, reo di non aver visto un contatto da rigore in area lusitana tra l’allora giallorosso Schik e Marega.

Meno grave il danno fatto alla Juventus nella sfida al Tottenham del 2018, quando Marciniak negò un rigore ai bianconeri per fallo di Vertonghen su Douglas Costa: la squadra di Allegri riuscì comunque a vincere ed eliminare gli Spurs.

I precedenti con l’Inter

Quanto all’Inter, i precedenti – ben quattro – sono positivi. Il fischietto polacco ha diretto i nerazzurri negli ottavi di finale dell’Europa League 2014/15 contro il Wolfsburg, partita vinta dall’Inter per 3-1. Successivamente ha diretto l’Inter nel pareggio col Barcellona a San Siro nel 2018 (1-1) e nelle vittorie sullo Slavia Praga (3-1 in Repubblica Ceca nella Champions 2019-20) e nella semifinale di Europa League con lo Shakhtar del 2020, finita 5-0 a favore dei nerazzurri.

La scorsa estate Marciniak ha dovuto rinunciare agli Europei a causa della positività al Covid-19 e poi ad altri problemi legati al contagio. In questa stagione è però tornato alla grande sul palcoscenico della Champions League. Nei quattro incontri già diretti in questa edizione, Marciniak ha comminato 15 cartellini gialli, nessun rosso e assegnato due rigori.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...