Virgilio Sport

Conte a Belve: "Napoli e Roma mi piacerebbe viverle, pentito d'aver lasciato la Juve"

Antonio Conte ospite del programma condotto da Francesca Fagnani: la verità sulle ipotesi Napoli e Roma, il pentimento Juve e altri succosi retroscena con Mancini e Mourinho.

16-10-2023 15:50

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Ha declinato l’offerta di Aurelio De Laurentiis per dedicarsi alla famiglia, Antonio Conte però ultimamente è sempre in giro. L’ultima tappa del tour degli ultimi giorni ha portato l’ex Ct della Nazionale negli studi Rai, ospite di “Belve”, la trasmissione condotta da Francesca Fagnani e in onda il martedì in prima serata su Rai 2. Intervento che sarà possibile osservare integralmente domani sera e di cui Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport hanno fornito interessanti anticipazioni.

Napoli e Roma intrigano Conte

Come riportato sui siti citati, a domanda diretta della conduttrice Conte ha risposto sulla possibilità di allenare Napoli (nell’immediato) e Roma (dalla prossima stagione):

“Sono due piazze che vorrei vivere per la passione che esprimono. Spero che un domani ci sia la possibilità di fare questa esperienza. Il Napoli subito? Non predo squadre in corsa perché sono situazioni create prima”.

Conte pentito dell’addio alla Juventus

Nessun rimpianto, ma un pentimento nella carriera da allenatore di Conte: quello di aver lasciato – e piuttosto bruscamente – la Juventus nell’estate del 2014. Potesse tornare indietro, il tecnico salentino non rifarebbe la stessa scelta:

Il no di cui mi sono più pentito è quello alla Juventus dopo tre anni. Quando anche per le piccole cose vedi grandi problemi…Decisi di andar via”.

Le parole su Mancini e il retroscena con Mou

Quindi le considerazioni su Mancini in Arabia e un clamoroso retroscena relativo a uno scontro con Mourinho:

“Mancini? Non voglio entrare nella sua vicenda ma le posso dire che stando ai giornali l‘Arabia avrebbe fatto un’offerta a Mancini come ad altri e mi ci metto anche io. Io ho rifiutato. Mourinho? Sì, è vero: una volta gli ho detto di vederci nel mio ufficio. Io vengo dalla strada, non se lo dimentichi mai”.

Le istruzioni sessuali di Conte

Infine sulle indicazioni ai propri calciatori sul sesso prima delle partite, un dilemma atavico che accompagna il gioco del calcio da sempre:

“Avendo un trascorso da calciatore ho esperienze pratiche che posso trasferire. Uno non può mettere dei limiti o proibire alcune situazioni, però sicuramente nell’imminenza della partita il consiglio è fare minimo sforzo possibile. Che significa? Il minimo sforzo possibile significa essere passivi, l’altra parte deve essere molto attiva”.

Conte e Belve domani avranno una concorrenza spietata: sulle reti Rai nella serata del 17 ottobre sono in programma anche Italia-Inghilterra e Avanti popolo, con le nuove scoppiettanti rivelazioni promesse da Fabrizio Corona sul caso scommesse.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...