Virgilio Sport

F1, GP d'Ungheria: il resoconto della gara

Giro per giro la cronaca del terzo gran premio del campionato mondiale 2020 di F1

Ultimo aggiornamento:

Il racconto della gara

Il Circus della Formula 1 si è spostato in Ungheria dopo due settimane in Austria, dove le Mercedes hanno mostrato un’incredibile prova di forza. Anche sul circuito molto tecnico dell’Hungaroring il copione è stato il medesimo, con Hamilton e Bottas a rivelarsi i più veloci in pista. Al momento, il duello per il titolo mondiale potrebbe essere una questione interna tra i due compagni di scuderia, con il finlandese in testa alla classifica (43 punti) seguito da Hamilton (37 punti) ed un sorprendente Lando Norris (26 punti).

Le qualifiche hanno visto Hamilton conquistare la pole position numero 90 in carriera, proprio davanti a Bottas. Impressionante anche il passo delle Racing Point, motorizzate Mercedes, che con Stroll e Perez occupano la seconda fila. La Ferrari, dopo un GP di Stiria disastroso, si riprende piazzando le due vetture in terza fila, mentre delude la Red Bull, solo settima con Max Verstappen e addirittura tredicesima con Alex Albon. Il pilota thailandese sembra già essere sotto pressione, con diverse indiscrezioni che vorrebbero il ritorno di Sebastian Vettel nella scuderia austriaca, a discapito proprio del giovane talento. Molto positive le qualifiche della Williams, che per la prima volta dal 2018 riesce a passare con entrambe le vetture la Q3.

La griglia di partenza

  1. Lewis Hamilton
  2. Valtteri Bottas
  3. Lance Stroll
  4. Sergio Perez
  5. Sebastian Vettel
  6. Charles Leclerc
  7. Max Verstappen
  8. Lando Norris
  9. Carlos Sainz
  10. Pierre Gasly
  11. Daniel Ricciardo
  12. George Russell
  13. Alex Albon
  14. Esteban Ocon
  15. Nicholas Latifi
  16. Kevin Magnussen
  17. Daniil Kvyat
  18. Romain Grosjean
  19. Antonio Giovinazzi
  20. Kimi Raikkonen

GP d’Ungheria: albo d’oro e record

L’assoluto dominatore dell’Hungaroring è Lewis Hamilton, che con sette vittorie è il pilota più vincente di sempre in questo circuito. L’inglese ha ottenuto otto podi complessivi e ben 171 punti nel corso della sua carriera, facendo stabilire un nuovo record del tracciato durante le qualifiche. Il record in gara spetta ancora a Max Verstappen, con un 1:17.103 registrato nel 2019.

F1, GP d'Ungheria: il resoconto della gara Fonte: Ansa

Ordine di arrivo

  1. Lewis Hamilton
    Mercedes AMG Petronas Motorsport
    1:36:12.473
  2. Max Verstappen
    Aston Martin Red Bull Racing
    +08.702
  3. Valtteri Bottas
    Mercedes AMG Petronas Motorsport
    +09.452
  4. Lance Stroll
    SportPesa Racing Point F1 Team
    +57.579
  5. Alexander Albon
    Aston Martin Red Bull Racing
    +1:18.316
  6. Sebastian Vettel
    Scuderia Ferrari
    1 giro
  7. Sergio Pérez
    SportPesa Racing Point F1 Team
    1 giro
  8. Daniel Ricciardo
    Renault F1 Team
    1 giro
  9. Carlos Sainz
    McLaren F1 Team
    1 giro
  10. Kevin Magnussen
    Haas F1 Team
    1 giro
  11. Charles Leclerc
    Scuderia Ferrari
    1 giro
  12. Daniil Kvyat
    Scuderia AlphaTauri Honda
    1 giro
  13. Lando Norris
    McLaren F1 Team
    1 giro
  14. Esteban Ocon
    Renault F1 Team
    1 giro
  15. Kimi Räikkönen
    Alfa Romeo Racing
    1 giro
  16. Romain Grosjean
    Haas F1 Team
    1 giro
  17. Antonio Giovinazzi
    Alfa Romeo Racing
    1 giro
  18. George Russell
    Williams Racing
    1 giro
  19. Nicholas Latifi
    Williams Racing
    5 giri
  20. Pierre Gasly
    Scuderia AlphaTauri Honda
    RITIRATO
Hungaroring - 19/07/2020

Altri dati:

  • Ora inizio: 15:10
  • Circuito:
  • Città:
  • Nazione: Ungheria
  • Numero di giri: 70
  • Lunghezza giro: 4.381 KM
  • Lunghezza gara: 306.67 KM
Caricamento contenuti...