Virgilio Sport

Dybala e Pellegrini si divertono: Roma ok con l’Helsinki. Le Pagelle

I giallorossi fanno tutto nella ripresa. La apre Dybala appena entrato, Pellegrini e Belotti la chiudono. Zaniolo scatenato, ci prova in ogni modo a lasciare il segno.

15-09-2022 22:53

Buona prova della Roma nella seconda partita della fase a gironi di Europa League 2022/2023. Dopo il ko per 2-1 inaspettato contro il Ludogorets all’esordio, oggi la banda di José Mourinho trova un nettissimo 3-0 all’Olimpico contro i finlandesi dell’HJK Helsinki.

Finlandesi in 10 dal 15′ del primo tempo per l’espulsione di Tenho, la difesa regge comunque fino alla ripresa, e più precisamente fino all’ingresso della Joya Paulo Dybala, che apre le marcature al 47′ col suo sinistro.

Dopo la rete del vantaggio i giallorossi si sciolgono e ne segnano altre due con Pellegrini, di pancia, e con Andrea Belotti, al suo primo gol con la maglia della Roma.

Nella prossima giornata però per la Roma ci sarà la sfida più dura, contro i temibili andalusi del Betis Siviglia.

Roma avanti di un uomo, ma regge il fortino finlandese

I giallorossi partono forte e rimangono in un uomo in più già al quarto d’ora, quando Belotti è bravo a sfruttare l’errore in disimpegno e a saltare di prima Tenho. All’inizio il direttore di gara mostra solamente il giallo, ma trattandosi di chiara azione di gol (era ultimo uomo) va a rivedere l’intervento al VAR e, successivamente, cambia la sua decisione in rosso diretto.

Anche così però la difesa finlandese regge nonostante i ripetuti tentativi dei giallorossi, che lasciano in panchina Dybala e puntano su Belotti, Zaniolo e Pellegrini. Al 26′ però è l’Helsinki ad andare vicina alla rete con un palo colpito da Hoskonen.

Belotti ci prova parecchie volte ma con poca precisione, oggi Zaniolo è indemoniato e calcia da ogni posizione, cercando costantemente il gol dopo un inizio di stagione davvero complicato, l’ennesimo della sua giovane carriera.

Il fischio arriva sullo 0-0, ma la Roma ai punti sarebbe parecchio avanti.

Dybala cambia la gara nella ripresa, anche Pellegrini e Belotti a segno

Nel secondo tempo Josè Mourinho decide di mandare in campo il numero 21 Paulo Dybala, e la Joya accende subito la luce sull’Olimpico segnando la rete dell’1-0 dopo due minuti. Bello scambio Spinazzola-Pellegrini-Dybala, con l’argentino che calcia a incrociare dal limite col sinistro e buca la porta difesa da Hazard.

Un paio di minuti dopo è il turno del capitano Lorenzo Pellegrini, ben servito da Zaniolo, a segnare la rete del 2-0 di pancia. Partita che in pochissimi minuti si è completamente ribaltata. I finlandesi non si perdono d’animo ma ormai i giallorossi sono in totale controllo, il rischio è che fino alla fine diventi poco più di un allenamento.

Nella ripresa c’è tempo anche per la prima rete in giallorosso di Andrea Belotti, con un tap in facile facile da due centimetri a porta spalancata su assist ancora di Zaniolo. 3-0 Roma.

Roma-Helsinki, il tabellino

Roma-Helsinki 3-0

HJK (3-4-3): Hazard; Raitala, Tenho, Hoskonen; Browne, Vaananen, Lingman, Hetemaj; Hostikka, Abubakari, Soiri. All. Koskela

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Viña; Matic, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, Spinazzola; Belotti. All. Mourinho

Gol: Dybala 48′, Pellegrini 50′, Belotti 69′

Ammoniti: Ibanez 26′, Hetemaj 29′, Cristante 60′

Espulsi: Tenho 13′

Arbitro: Radu Petrescu

Roma-Helsinki, come ha arbitrato Petrescu

L’unica decisione complicata riguarda, nel primo tempo, l’espulsione di Tenho per il fallo su Andrea Belotti. L’errore è stato nella prima decisione di assegnare il giallo per un fallo da ultimo uomo e chiaramente occasione da gol.

Fortunatamente il VAR ha aiutato a cambiare la decisione del direttore di gara, che poi ha buttato fuori il giocatore finlandese. Decisione giusta, non deve compiere altre chiamate complicate.

Roma-Helsinki, i migliori e i peggiori

Matic 6,5: Molto ordinato oggi il fedelissimo di Mou, tocca tantissimi palloni e smista con lucidità. Buoni lanci in profondità, va anche al tiro.
Spinazzola 6: Buonissimo lo scambio con Pellegrini in occasione del gol dell’1-0 di Dybala. In palla, non sfonda sempre ma gioca una buona gara.
Pellegrini 7: Assist per Dybala, gol di pancia due minuti dopo. Se nel primo tempo il capitano giallorosso aveva convinto a metà, nella ripresa spacca la partita.
Zaniolo 7: Oggi indemoniato Zaniolo, due assist per lui ma cerca il gol dall’inizio alla fine. Cambi di passo impressionanti, se non si facesse sempre male…
Dybala 7,5: L’uomo che cambia la partita. Entra e dopo due minuti segna la rete dell’1-0. Il più in forma della Roma in questo inizio di stagione.
Belotti 7: Il Gallo trova il primo gol con la maglia della Roma, il 3-0 che chiude l’incontro una volta per tutte. Si muove bene, riscattando la brutta prova dell’esordio.

Tenho 3: Ci starebbe anche 2, o 1 come voto. Lasciare i tuoi in 10 a 15 minuti dall’inizio è un qualcosa che un professionista non dovrebbe mai fare.
Soiri 5: I finlandesi in attacco sono poca cosa. Diamo 5, ma potrebbe anche essere senza voto.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...