Virgilio Sport

Euro2024, le migliori terze e la situazione nei gironi dopo due giornate

Il punto della situazione girone per girone, tra chi è già qualificato e chi spera negli ultimi 90 minuti. Futuro ancora da scrivere per molte squadre

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Ieri 22 giugno si è completata la seconda giornata dei vari gironi che compongono l’Europeo 2024 di Germania. Dopo i primi 180 minuti di torneo è già possibile stilare un primo bilancio, con qualche nazionale che ha già agguantato la qualificazione al turno successivo e con altre che invece dovranno giocarsi tutto nell’ultimo match. Come regolamento del torneo vuole accedono agli ottavi di finale non soltanto le prime due ma anche le quattro migliori terze: scenario che rende necessario qualche calcolo per comprendere al meglio la situazione girone per girone.

Gruppo A: Germania già avanti, spacciata l’Ungheria

Da padrona di casa la Germania ha fatto valere il fattore campo portando a casa due vittorie in altrettante partite giocate. Con questo ruolino di marcia il team di Julian Nagelsmann ha già strappato il pass per gli ottavi. Alle spalle dei tedeschi c’è la Svizzera, assai vicina al secondo posto con i 4 punti totalizzati fino a questo punto. Per perdere lo status quo acquisito i rossocrociati dovrebbero perdere malamente contro la Germania e contestualmente vedere la Scozia seppellire di gol l’Ungheria. Scenario improbabile. Per la Tartan Army pesa l’1-5 della prima giornata che ha inguaiato la differenza reti della squadra. Chance minime per gli ungheresi, ultimi a 0 punti e con e -4 di differenza reti.

Classifica: Germania 6; Svizzera 4; Scozia 1; Ungheria 0.

Terza giornata: Svizzera-Germania, Scozia-Ungheria.

Gruppo B: per la Spagna è fatta, spareggio Italia-Croazia

Spagna già qualificata a punteggio pieno e col primo posto. In questo momento l’Italia è seconda, posizione che deve cercare di mantenere vincendo o pareggiando contro la Croazia. In caso di sconfitta degli azzurri e contemporanea vittoria dell’Albania con la Spagna ci sarebbe il rischio per la squadra di Spalletti di concludere addirittura ultima nel girone. Insomma, situazione ancora tutta da definire con gli ultimi 90 vibranti minuti decisivi.

Classifica: Spagna 6; Italia 3; Albania 1; Croazia 1

Terza giornata: Albania-Spagna, Croazia-Italia

Gruppo C: Inghilterra avanti ma non è ancora finita

Considerata tra le favorite del torneo, l’Inghilterra ha finora fatto meno di quanto preventivato portando a casa “solamente” 4 punti. Tale bottino non è sufficiente per brindare alla qualificazione anticipata ma mette comunque al riparo i Tre Leoni che alla prossima gara avranno a disposizione 2 risultati su 3. Per le altre ogni scenario è possibile, anche la Serbia non è ancora del tutto fuori se vincesse e contestualmente la Slovenia non battesse la squadra di Southgate.

Classifica: Inghilterra 4; Danimarca 2; Slovenia 2; Serbia 1.

Terza giornata: Danimarca-Serbia, Inghilterra-Slovenia.

Gruppo D: fallimento Polonia, già fuori dal torneo

Qui abbiamo una sola certezza: qualsiasi cosa accada la Polonia martedì abbandonerà la competizione. Per le altre tre del girone il destino è ancora tutto da scrivere. C’è anche la possibilità che proseguano tutte il torneo. La Francia è quella messa meglio, con 4 punti e la prossima gara contro i biancorossi già eliminati. Tra Austria e Olanda, invece, è un vero e proprio spareggio con in ballo le prime posizioni.

Classifica: Olanda 4; Francia 4; Austria 3; Polonia 0.

Terza giornata: Francia-Polonia, Olanda-Austria.

Gruppo E: tutte e pari punti, futuro da scrivere

Il Gruppo E ha vinto il premio come quello più equilibrato. Il girone è ancora un foglio bianco, con un futuro tutto da scrivere. Il destino delle quattro contendenti verrà deciso all’ultima giornata. Al momento le nazionali presenti si sono divise equamente la posta in palio. Scontri diretti, differenza reti: concetti che avranno un ruolo significativo per Romania, Belgio, Slovacchia e Ucraina.

Classifica: Romania 3; Belgio 3; Slovacchia 3; Ucraina 3.

Terza giornata
: Slovacchia-Romania, Ucraina-Belgio.

Gruppo F: il Portogallo vince sempre, alle sue spalle è bagarre

Il Portogallo ha vinto tutte le partite di qualificazione e pure le prime due della manifestazione. La squadra lusitana si è già garantita l’accesso agli ottavi di finale ma difficilmente regalerà la prossima sfida. Alle spalle dei lusitani c’è la Turchia, uscita parecchio ridimensionata dal confronto con CR7 e company. Occhio che Repubblica Ceca e Georgia non sono fuori dai giochi e in caso di successo per entrambe sarebbe proprio il team di Vincenzo Montella a lasciare la Germania.

Classifica: Portogallo 6; Turchia 3; Repubblica Ceca 1; Georgia 1.

Terza giornata: Georgia-Portogallo, Repubblica Ceca-Turchia.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...