Virgilio Sport

F1, ecco come l'Aston Martin ha superato la Ferrari: il valore Alonso

Zero punti nelle prime tre gare dello scorso anno, ben 65 in questa stagione con +39 sulla Ferrari. La scuderia britannica va alla grande e Alonso è carico come una molla.

08-04-2023 09:09

La grande sorpresa di questo inizio di stagione di F1 è, indubbiamente, l’Aston Martin. Tanti i motivi che l’hanno portata a stupire tutti e, soprattutto, a stracciare la Ferrari.

F1, gli incredibili miglioramenti dell’Aston Martin

Lo scorso anno, dopo le prime tre gare del Mondiale, l’Aston Martin aveva zero punti in classifica. Quest’anno, ne ha ben 65 (con tre podi, tutti firmati da Fernando Alonso).

Un inizio di stagione eccezionale che ha portato l’Aston Martin ai vertici della F1. Attualmente è la seconda forza nel Mondiale costruttori, dietro solo alla super Red Bull e con un clamoroso +39 sulla Ferrari. Numeri che certificano come la scuderia britannica abbia davvero lavorato in maniera eccezionale durante la off season.

F1, i segreti che hanno fatto volare l’Aston Martin

C’è una strategia ben curata alle spalle del successo dell’Aston Martin. Il magnate Lawrence Stroll ha investito molto nella sua scuderia, migliorando enormemente il parco ingegneri. Una grande pesca è stato Dan Fallows, per 15 anni in Red Bull, sempre in sinergia con Adrian Newey. Una scelta commentata con ironia da Christian Horner, team principal della Red Bull, che recentemente ha detto di essere contento di vedere tre Red Bull nei primi tre posti.

Battute a parte, oltre ad investimenti importanti e ingegneri capaci, non va dimenticato il fattore Fernando Alonso. A 41 anni suonati, il due volte Campione del Mondo è carico come una molla. Ha l’entusiasmo di un ragazzino e ha una voglia incredibile di tornare a lottare per i posti che contano. Avere, finalmente, una monoposto all’altezza lo sta esaltando e, con lui, l’intero team sta acquisendo fiducia nei propri mezzi.

F1, Ferrari costretta ad inseguire su tutti i fronti

La sensazione è che la Ferrari sia in grave ritardo. La SF-23 non pare all’altezza (in attesa degli aggiornamenti in arrivo a Imola) e il morale è sotto i tacchi. Vedere l’Aston Martin sempre davanti sta diventando un problema per la Rossa che punta, ancora oggi, a lottare per il Mondiale in questa stagione.

Frederic Vasseur, arrivato quest’anno al Cavallino, è chiamato ad inventarsi qualcosa per riaccendere l’entusiasmo e, soprattutto, provare a rimettersi alle spalle l’Aston Martin anche se, al momento, pare una missione molto complicata.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...