Virgilio Sport

F1, il Gran Premio di Stiria a Spielberg: il racconto della gara

Il racconto della gara
Ordine di arrivo
  1. 1. Lewis Hamilton (Mercedes AMG Petronas Motorsport), 1:22:50.683
  2. 2. Valtteri Bottas (Mercedes AMG Petronas Motorsport), +13.719
  3. 3. Max Verstappen (Aston Martin Red Bull Racing), +33.698
  4. 4. Alexander Albon (Aston Martin Red Bull Racing), +44.400
  5. 5. Lando Norris (McLaren F1 Team), +1:01.470
  6. 6. Sergio Pérez (SportPesa Racing Point F1 Team), +1:02.387
  7. 7. Lance Stroll (SportPesa Racing Point F1 Team), +1:02.453
  8. 8. Daniel Ricciardo (Renault F1 Team), +1:02.591
  9. 9. Carlos Sainz (McLaren F1 Team), 1 giri
  10. 10. Daniil Kvyat (Scuderia AlphaTauri Honda), 1 giri
  11. 11. Kimi Räikkönen (Alfa Romeo Racing), 1 giri
  12. 12. Kevin Magnussen (Haas F1 Team), 1 giri
  13. 13. Romain Grosjean (Haas F1 Team), 1 giri
  14. 14. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Racing), 1 giri
  15. 15. Pierre Gasly (Scuderia AlphaTauri Honda), 1 giri
  16. 16. George Russell (Williams Racing), 2 giri
  17. 17. Nicholas Latifi (Williams Racing), 2 giri
  18. 18. Esteban Ocon (Renault F1 Team), 45 giri - RITIRATO
  19. 19. Charles Leclerc (Scuderia Ferrari), 68 giri - RITIRATO
  20. 20. Sebastian Vettel (Scuderia Ferrari), 71 giri - RITIRATO
PRE GARA

La Formula 1 rimane in Austria per  il secondo appuntamento iridato sul circuito di Spielberg. Dopo una qualifica movimentata a causa della pioggia, Lewis Hamilton ha conquistato la sua 89esima pole position in carriera, staccando di oltre un secondo Max Verstappen. Sorpresa per Sainz (terzo), Ocon (quinto), tra i quali si è inserito Bottas, mentre le condizioni della pista hanno complicato non di poco i piani delle due Ferrari, che partiranno in decima e quattordicesimaposizione, con addirittura Charles Leclerc fuori in Q2 a pochi millesimi da Sebastian Vettel e penalizzato di tre posizioni dopo una penalità per aver ostruito Kvyat. Magia della Williams, che con George Russell è riuscita a qualificarsi undicesima in griglia, davanti a entrambe le Racing Point di Stroll e Perez. Ottimo lavoro anche di Pierre Gasly con l’Alpha Tauri, che ha fatto registrare il settimo miglior tempo, partendo di una posizione davanti a Daniel Ricciardo con la Renault.

Riscatto quindi per il campione del mondo in carica Hamilton, che ha fatto valere la sua abilità sul bagnato, mettendolo in condizione di poter vincere il Gran Premio di Stiria. La stagione di F1 è partita domenica scorsa con l’ottava vittoria in carriera di Valtteri Bottas, che ha tagliato il traguardo davanti a Charles Leclerc e Lando Norris, dopo una gara molto divertente che ha visto ben nove vetture ritirarsi e tre Safety Car in pista.

La gara di oggi sarà importante per capire se la Red Bull avrà il passo della Mercedes, dopo aver sofferto un doppio ritiro nella gara inaugurale, mentre la Ferrari dovrà elaborare una strategia per poter recuperare posizioni fin dai primi giri. Sfida nella sfida tra Hamilton e Bottas, con l’inglese che deve tornare sul podio se vorrà difendere il titolo di campione in carica.

La griglia di partenza del GP di Stiria

  1. Lewis Hamilton
  2. Max Verstappen
  3. Carlos Sainz
  4. Valtteri Bottas
  5. Esteban Ocon
  6. Alex Albon
  7. Pierre Gasly
  8. Daniel Ricciardo
  9. Lando Norris
  10. Sebastian Vettel
  11. George Russell
  12. Lance Stroll
  13. Daniil Kvyat
  14. Charles Leclerc
  15. Kevin Magnussen
  16. Kimi Raikkonen
  17. Sergio Perez
  18. Nicholas Latifi
  19. Romain Grosjean
  20. Antonio Giovinazzi

Record e Albo d’oro del GP

Il leader di vittorie del GP d’Austria è Alain Prost con tre successi, ma potrebbe essere raggiunto da Max Verstappen o Valtteri Bottas, entrambi fermi a 2 ed Hamilton a 1. La scuderia più vincente risulta la McLaren con sei successi, subito davanti a Mercedes e Ferrari con cinque. Il pilota con più pole position, alla pari con Lauda, Arnoux, Piquet è Valtteri Bottas con tre. Il record dell’attuale circuito che ospita il GP d’Austria, il Red Bull Ring, è stato stabilito da Kimi Raikkonen in Ferrari nel 2018, che in gara realizzò un 1’06″957.

F1, il Gran Premio di Stiria a Spielberg: il racconto della gara Fonte: Gettyimages
Caricamento contenuti...