Virgilio Sport

F1 GP Cina, Hamilton nervi tesi: "Basta Ferrari". Leclerc lancia la sfida alla Red Bull, Sainz novità sul futuro

La Ferrari a Shanghai prova ancora una volta a insidiare il "regno" Red Bull, Leclerc intanto riconosce i meriti di Sainz che si interroga tra presente e futuro tra Mercedes, Red Bull e Audi. Hamilton intanto perde la pazienza e sbotta

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Sempre più insofferente Lewis Hamilton. Il pilota inglese della Mercedes promesso sposo della Ferrari il prossimo anno ha perso la pazienza durante il media day che precede il week end del Gran Premio di Cina. All’ennesima domanda sul proprio futuro, il 7 volte campione del mondo è sbottato contro i giornalisti. E non è la prima volta.

Di contro clima più disteso in casa Ferrari. Dopo l’ottimo inizio di stagione Carlos Sainz e Charles Leclerc si sono detti ottimisti in vista del ritorno della F1 sulla pista di Shanghai anche se come al solito non se la sono sentiti di fare promesse sulla lotta per la vittoria contro la favoritissima Red Bull.

Ma non solo il monegasco ha riconosciuto i meriti in questo inizio di stagione migliore dello spagnolo che a sua volta si è mostrato ancora una volta sereno sul suo futuro lontano da Maranello.

Gp Cina, Hamilton perde la pazienza in conferenza: “Ferrari scelta migliore per me”

E’ bastata una domanda, la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Durante la conferenza stampa che precede la vigilia del week end del Gran Premio della Cina, dove si correrà la prima Sprint Race col nuovo format, Lewis Hamilton ha perso la pazienza. All’ennesimo accenno alla sua scelta di andare in Ferrari il prossimo anno l’inglese ha alzato i toni della risposta:

Non penso di dover giustificare la mia scelta, so che cosa è più giusto per me – le parole riportate da Spormediaset – Non ho mai avuto ripensamenti e non mi faccio influenzare dai commenti esterni. Non avete domande migliori? Ancora oggi c’è tanta gente che parla male di me, e so che continuerà a farlo fino alla fine dell’anno. Ma ripeto quello che ho già detto: solo io posso sapere che cosa sia più giusto per me. E sarà un’esperienza molto emozionante”.

Fonte: Getty

Hamilton a nervi tesi: il precedente in Giappone

Non è la prima volta che Hamilton incalzato sulla scelta di andare in Ferrari e del possibile rilassamento in questo inizio di stagione deludente con Mercedes (solo 10 punti) pensando già al futuro a Maranello, finisce col perdere la pazienza. Già due settimane fa a Suzuka subito dopo il Gran Premio del Giappone che lo aveva visto a punti ma solo in nona posizione, ancora una volta battuto dal compagno George Russell, il pilota inglese aveva sfogato tutta la sua frustrazione contro un giornalista che appunto gli aveva fatto una domanda collegandola alla rossa di Maranello.

  • Giornalista: “Sei invidioso di questa Ferrari?”
  • Hamilton: “Non hai domande migliori?”

F1, Ferrari in Cina: Leclerc riconosce i meriti di Sainz

La Ferrari, in attesa di Hamilton il prossimo anno, continua il suo inseguimento alla Red Bull, finora battuta solo in Australia al cospetto di ben tre doppiette Verstappen-Perez che anche a Suzuka hanno ribadito la superiorità della monoposto di Milton Keys. A Maranello non smettono di crederci. Così come Charles Leclerc: “Quest’anno in gara siamo forti, saremo più vicini a Red Bull. Shanghai è una pista dove possiamo essere più forti rispetto a Suzuka”.

Fonte:

Leclerc rende merito a Sainz. Il monegasco, come già fatto in settimana al momento del lancio della sua linea di gelati col suo nome, o meglio diminutivo, riconosce, anche perchè i numeri parlano chiaro, la superiorità di Carlos Sainz in questo avvio di stagione con lo spagnolo che lo ha battuto 3 volte su 3 gare disputate dallo spagnolo assente a Jeddah:

“Nelle ultime gare è stato più forte, per cui sta a me lavorare, soprattutto sulle qualifiche, che sono sempre state il mio punto forte ma in cui quest’anno ho faticato. Carlos sta guidando ad un livello molto alto: tutto questo è positivo per il team e per me”.

Ferrari, Sainz tra presente e futuro: Marko conferma trattative

Tutti lo vogliono, nessuno lo piglia. Almeno per ora. Continua il mistero intorno al futuro di Carlos Sainz che se da una parte si dice concentratissimo sul presente con la Ferrari, e i risultati lo testimoniano, dall’altra parte deve decidere cosa fare e soprattutto dove andare il prossimo anno lontano da Maranello.

“Avere un weekend Sprint su una pista sulla quale non si gira da cinque anni rappresenta una bella sfida, e ci sono molte cose da capire, compreso il trattamento che è stato fatto sull’asfalto che sarà perfettamente comprensibile solo quando usciremo dai box. Non vedo l’ora di salire in macchina, sarà un weekend interessante”.

Per quanto riguarda le trattative sul suo futuro Sainz è stato chiaro e criptico al tempo stesso senza mai sbilanciarsi ribadendo un concetto già espresso in altre occasioni: “Cercherò sempre l’opzione più veloce, soprattutto in considerazione della forma in cui mi trovo. Con la macchina giusta e l’anno giusto, posso vincere gare e salire sul podio. Questa è la mia priorità numero uno: vincere”.

Fonte: Getty

Con Mercedes la trattativa sembra molto avanti ma non ci sarebbe l’accordo sulla durata del contratto avendo Toto Wolff un Kimi Antonelli, che ha fatto il suo esordio su una F1, in rampa di lancio. Da tempo Audi pressa Sainz come già fatto col padre portandolo a rivincere la Dakar. Ma notizia di oggi è la concreta offerta della Red Bull per stessa ammissione di Helmut Marko: Stiamo trattando con lui. Sta vivendo la sua stagione più forte in Formula 1″ ha detto il consulente Red Bull a Kleinezeitung – Ha un’offerta molto vantaggiosa da parte di Audi che non possiamo né eguagliare né battere, ma lo conosciamo dai tempi della Toro Rosso”.

F1 Gran Premio della Cina, il programma

Venerdì 19 aprile
Prove libere 1: ore 5:30
Qualifica Sprint: ore 9:30
Sabato 20 aprile
Sprint: ore 5:00
Qualifiche: ore 9:00
Domenica 21 aprile
Gara: ore 9:00

Dove vedere il Gran Premio di Cina in tv

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...