Virgilio Sport

Inter, Inzaghi verso il rinnovo: bonus Scudetto e stipendio alla Conte. Sul mercato spunta Rodriguez

È fatta per il prolungamento di contratto dell'ex allenatore della Lazio, che guadagnerà quanto il manager del Napoli. Sul mercato, attesa per annunci e rinforzi

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Il matrimonio tra l’Inter e Simone Inzaghi prosegue. Intesa raggiunta per il rinnovo di contratto dell’ex allenatore della Lazio, che non ha mai avuto dubbi sulla sua permanenza in nerazzurro. Ottimi i rapporti con Beppe Marotta e Piero Ausilio, che hanno dovuto posticipare la chiusura dell’accordo per via dell’ingresso di Oaktree. Adeguamento dell’ingaggio che avvicina il tecnico ad Antonio Conte, appena approdato al Napoli, con un bonus Scudetto non indifferente.

Inzaghi come Conte: cifre e dettagli del rinnovo con l’Inter

Simone Inzaghi resterà ancora a lungo sulla panchina dell’Inter, squadra che detiene il titolo di Campione d’Italia e sarà chiamata a difendere il tricolore nel corso della prossima stagione, che vedrà protagoniste formazioni attrezzate e big in cerca di riscatto. La certezza dei nerazzurri è senza dubbio la guida tecnica, con Inzaghi che prolungherà il suo contratto fino al 30 giugno 2026, evitando di iniziare il campionato in scadenza.

Sostanzioso adeguamento dell’ingaggio per il fratello di “Super Pippo”, ormai nell’Olimpo degli allenatori più preparati d’Europa: 6,5 milioni di euro all’anno per Simone Inzaghi, questo lo stipendio ottenuto dall’agente Tullio Tinti, che ha incontrato in più occasioni la dirigenza dell’Inter. Non mancano i bonus, con particolare riferimento al premio legato al secondo Scudetto consecutivo, che sarebbe il 21esimo della storia nerazzurra. Qualora arrivasse nuovamente la vittoria del campionato, l’ex Lazio percepirebbe circa due milioni di euro, arrivando a sfiorare gli 8,5 milioni di euro.

Cifre che ricordano l’accordo tra Antonio Conte e Aurelio De Laurentiis: il manager salentino, che ha sottoscritto un contratto fino al 2027 con il Napoli, percepirà una base fissa pari a 6,5 milioni, proprio come Inzaghi, e un premio da due milioni in caso di qualificazione alla Champions League 2025-26. Se dovesse addirittura vincere lo Scudetto al primo colpo, Conte toccherebbe i 9,5 milioni, aggiungendo un altro milione di bonus.

Calciomercato Inter, tra annunci e rinforzi: Inzaghi attende

Giorni di attesa per Simone Inzaghi, pronto a ripatire al timone dell’Inter. Tra campo e mercato, manca solo l’ufficialità per quanto riguarda gli arrivi di Mehdi Taremi e Josep Martinez, così come per i rinnovi di Lautaro Martinez e Denzel Dumfries, che saranno presto di rientro da Coppa America ed Euro 2024. Contestualmente, il tandem Marotta-Ausilio pensa ad altri acquisti mirati, condizionati dalla possibile partenza di De Vrij e dal grave infortunio patito da Buchanan con la nazionale canadese.

I nerazzurri sono alla ricerca di un braccetto mancino, che possa integrarsi al meglio nella difesa a tre disegnata da Inzaghi. Un vice Bastoni, che all’occorrenza possa anche interpretare il ruolo di quinto a sinistra. Un Carlos Augusto 2.0. Un sondaggio è stato fatto per lo svincolato Hermoso, inseguito dal Napoli e da diversi club dell’Arabia Saudita, e per l’ex Spezia Kiwior, in uscita dall’Arsenal dopo l’acquisto di Riccardo Calafiori. Su di lui c’è anche la Juventus di Thiago Motta, che lo ha allenato proprio in Liguria.

L’ultima idea è Ricardo Rodriguez: ai tifosi dell’Inter non dispiace

In casa Inter, l’ultima idea di mercato porta al nome di Ricardo Rodriguez. Il difensore classe ’92, mancino con un passato nel Milan e reduce dalla lunga esperienza con la maglia del Torino, è attualmente svincolato. Scaduto il contratto con il club di Urbano Cairo, è in cerca di una nuova sfida. L’Europeo ha rappresentato un’ottima vetrina per il 32enne svizzero, arrivato fino ai quarti di finale contro l’Inghilterra di Southgate, capace di imporsi soltanto ai calci di rigore. Proprio nella retroguardia a tre di Yakin, Rodriguez ha messo in mostra tutte le sue qualità, affidandosi ad esperienza e senso di posizione. In grande spolvero anche dal punto di vista fisico, contrariamente a quanto visto in alcune fasi dell’ultimo campionato di Serie A.

Rispetto ad Hermoso, classe ’95 che chiede un triennale da 5 milioni di euro a stagione, Rodriguez è chiaramente una soluzione low cost. Si discute sulla base di un contratto annuale con opzione per l’anno successivo, a cifre che non superano i 2 milioni annui. Un’opzione che, evidentemente, non scalda i cuori dei tifosi dell’Inter, ma viene ritenuta necessaria: “Mi piace? Non molto. Sarebbe utile? Nella situazione in cui siamo sì”, scrive un utente su X. Non mancano i critici, come di consueto: “Non prendiamo Hermoso per un fattore anagrafico e invece prendiamo Rodriguez che ha 31 anni? Come sempre non è la storia de vecchio ma la non possibilità di investire…”, sottolinea un tifoso nerazzurro con un pizzico di amarezza (per usare un eufemismo, ndr).

Un’opportunità di mercato che l’Inter potrebbe cogliere al volo, così da “tamponare” il vuoto lasciato temporaneamente dall’infortunato Buchanan. Se poi dovesse partire anche De Vrij, nonostante le recenti dichiarazioni, allora l’Inter sarebbe costretta a completare il pacchetto arretrato con un altro centrale di ruolo. Nei prossimi giorni, la dirigenza scioglierà le proprie riserve.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...