Virgilio Sport

Inter-Juventus 1-0, Inzaghi sullo scudetto e il confronto col Napoli. Lautaro fa il punto sul rinnovo

Scatto scudetto dell'Inter che batte di misura la Juventus nello scontro diretto per la vetta. L'analisi di Simone Inzaghi e le parole di Lautaro Martinez sul rinnovo.

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Le mani sullo scudetto. L’Inter si aggiudica il derby d’Italia grazie a un autogol e vola a +4 sui rivali della Juventus con una partita ancora da recuperare. Gongola, Simone Inzaghi. E non potrebbe essere altrimenti visto com’è andato il match di San Siro. Ma è ancora vietato parlare di tricolore.

Inter-Juventus 1-0: Simone Inzaghi e il pensiero dello scudetto

La parola scudetto è al momento bandita, in casa Inter. Non è ancora il momento, secondo Simone Inzaghi. “È stata una vittoria importante, strameritata, voluta con la forza. Siamo molto contenti, ma è solo una tappa di un lungo percorso. Juventus e Milan – dichiara il tecnico nerazzurro ai microfoni di Dazn – non molleranno un centimetro”.

Derby d’Italia nerazzurro: Inzaghi su Klaassen e gli elogi a Szczesny

Quando gli viene chiesto perché ha gettato nella mischia Klaassen e non altri giocatori, Inzaghi risponde così: “Meriterebbe più spazio: oltre a essere un grandissimo calciatore da più di 100 gol in carriera, è un ragazzo straordinario. Ieri Frattesi ha avuto un problemo e Asllani da un po’ di tempo non fa la mezzala”. L’Inter avrebbe potuto chiudere il match? “La partita l’ha tenuta aperta Szczesny, ma la squadra è rimasta concentrata, Sommer stasera è stato bello riposato, abbiamo concesso solo una ripartenza. Questi ragazzi stanno lavorando da sette mesi in un modo esemplare”.

Inter, il paragone col Napoli e il ritorno della Champions League

Perché non si può ancora parlare di scudetto? Lo spiega Inzaghi: “Sappiamo che mancano ancora quattro mesi intensi, con tantissime partite da disputare: dobbiamo continuare così. Abbiamo vinto 18 partite su 22 in campionato e, nonostante questo, siamo solo a +4 sulla Juve. L’anno scorso con questo punteggio il Napoli era molto più avanti rispetto alle altre”. Sta per tornare la Champions. “La scorsa stagione abbiamo compiuto un percorso straordinario, quest’anno ci riproveremo con tutte le nostre forze sapendo che agli ottavi ci ritroveremo di fronte una squadra molto impegnativa”.

Inter, Lautaro Martinez e la questione rinnovo: le parole del capitano

Non è stato un derby d’Italia per Lautaro Martinez, ma tant’è… conta il risultato. Il capitano ricorda che “mi sono sempre fatto il mazzo per l’Inter” e poi parla della questione rinnovo. “Non ci sono novità: stiamo parlando col direttore (Marotta, ndr), sicuramente non è facile. Ma cercheremo di trovare l’accordo, siamo sulla strada giusta. Ho ancora due anni di contratto, c’è solo da parlare e da raggiungere un’intesa tutti insieme. Io sono molto contento qui e lo è anche la mia famiglia, non c’è nulla di cui preoccuparsi”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...