Virgilio Sport

Inter, i social incoronano i re della notte col Benfica, ma è polemica per l'arbitro

L'Inter batte in trasferta il Benfica nell'andata dei quarti di Champions League: le reazioni social, ovviamente entusiaste, ma qualche spigolatura critica non manca

11-04-2023 23:02

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Un’Inter quasi perfetta domina una notte sontuosa all’Estádio da Luz di Lisbona dove si è svolta l’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Benfica. 0-2 il risultato finale (c’è anche la firma dell’ex Joao Mario, autore di un tocco di mani che regala alla sua vecchia squadra il rigore poi trasformato da Lukaku) che certifica la precisione implacabile con cui Inzaghi affronta e manda in archivio le partite di coppa, specialmente europea, con la squadra nerazzurra. Sul web è un coro di lodi, ma non manca però qualche particolare spigolatura critica.

L’Inter convince i tifosi nel primo tempo, soprattutto a centrocampo

Nel primo tempo l’Inter ha dato prova di un cambio di passo rispetto a quanto visto ultimamente, sia dal punto di vista prestazionale che mentale. Certo, è mancata la conclusione con le punte che nei primi 45 minuti non sono sembrate decisive, a differenza di un centrocampo che ha impostato al meglio il gioco e una retroguardia dove ha spiccato in particolare Acerbi.

Ecco come sintetizza un commentatore social: “BarellaBrozovicMkhitaryan. Loro ci sono e l’Inter c’è. Manchiamo avanti, ma l’Inter sta giocando da grande squadra. Tutti concentrati e tutti rabbiosi sulle seconde palle. E’ lì che si vince la partita. Bravi! Continuiamo così. E’ la partita di Lukaku“.

Barella e Bastoni incantano il web

Sulla stessa falsariga un altro tifoso che twitta: “Barella sta disputando una gara da campione. Ma, in generale, nerazzurri trasformati rispetto alle ultime gare di A“. Proprio Barella nel secondo tempo regalerà il vantaggio con un cross chirurgico servito da un ineccepibile Bastoni, e che ha generato una valanga di lodi anche fuori dai confini italici. Tra l’altro, lo stesso difensore di Casalmaggiore servirà sempre nella ripresa Dumfries con un altro cross sontuoso, in questo caso però non trasformato dall’olandese.

Illustra un tifoso: “Gol meritato sia dell’Inter che di Barella che fino a questo momento è stato il migliore in campo”. E ancora: “Finalmente un attacco misto! Erano mesi che non si vedeva…Forza ragazzi!”, “Brava Inter a soffrire e segnare, ma Bastoni che cross ha messo?! Sembrava di rivedere Gheorghe Hagi…”.

I giocatori finiti sul banco degli imputati social

Non sono mancate però anche delle critiche, e che lateralmente hanno toccato l’allenatore Inzaghi. Dimarco (autore di un errore nel primo tempo che impegna Onana), Dumfries ed anche Dzeko sono alcuni protagonisti in chiaroscuro della partita dell’Inter, come vediamo da questa rassegna di tweet: “Non si può andare avanti con Dimarco quando hai Gosens. Simone, faccela!”, “9 volte su 10 Dumfries la ripassa indietro. Serve coraggio, quello che aveva saltando l’uomo e sgroppando sulla fascia. Inzaghi la fiducia gliela sta dando incontrastata, ma è ora di provarci”, “Qualcuno dica a Dumfries che non è rugby, che la palla una volta in avanti può pure provare a passarla. Grazie” e “Dimarco e Dzeko una disgrazia, Lukaku e Goosens seduti uno scandalo”.

La polemica sul rigore non dato al Benfica

Ma c’è stato spazio anche per una polemica legata all’arbitro Oliver, anche se non da parte dei tifosi nerazzurri. Al 56′ Bastoni entra duro su Aursnes in area, ma il direttore di gara non ha avuto nulla da eccepire. Alcuni sostenitori juventini hanno tirato fuori quindi un caso controverso che vide protagonista il fischietto.

Il britannico fu colui che ricevette gli strali di Buffon, che disse l’iconica frase “ha un bidone dell’immondizia al posto del cuore”. I fatti sono relativi a Real Madrid-Juventus del 2018, con il rigore assegnato alla fine dei tempi regolamentari a favore dei Blancos per via di un fallo di Benatia su Vasquez. Tornando a Benfica-Inter, scrive un commentatore in maniera beffarda: “Naturalmente per Oliver è tutto regolare. Indovinate dove fischiò rigore?”. Ancora: “Non é rigore il calcio di Bastoni ma era rigore la spinta di Benatia a Madrid”, “Ma non ha dato rigore??! Calcio di rigore nettissimo che quello di Benatia era una passeggiata di salute! Che scandalo!”. E un utente che si chiama “Onestà Juventina” scrive: “Oliver che rivede una squadra italiana vestita totalmente di giallo. E per farsi perdonare non dà un rigore netto al Benfica, calcione di Bastoni, ma da un rigore per tocco di testa di Joao Mario”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...