Virgilio Sport

Inter, le parole di Inzaghi e Calhanoglu caricano l'ambiente: i tifosi fremono

Il tecnico dell'Inter ed il centrocampista credono all'impresa contro il Manchester City e caricano l'ambiente. Il web interista non sta più nella pelle

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Le cose inattese sono le più belle, in special modo le vittorie. Alzi la mano chi, partendo dal più sfegatato dei tifosi interisti, avrebbe pronosticato una chiusura di stagione con finale di Champions League. Almeno prima del fatidico sorteggio dei quarti di finale: perché da quel momento in poi, i tifosi delle tre squadre italiane in corsa hanno avuto il pieno diritto di sognare. Ma soltanto una è arrivata fino in fondo: 13 anni dopo Monaco, stavolta è Simone Inzaghi il timoniere che si prepara all’assalto della fortezza Manchester City.

Inter, Inzaghi non dimentica il passato

Quando Simone Inzaghi è entrato allo stadio Ataturk ha capito che era tutto vero, meravigliosamente vero. La sua Inter è là dove nessuno si sarebbe immaginato di trovarla, eppure adesso accanto al nome della squadra di Guardiola c’è proprio quello dei nerazzurri: «Abbiamo avuto momenti difficili e siamo cresciuti passando attraverso sconfitte meritate e immeritate. Abbiamo perso a lungo giocatori importanti, ma i ragazzi si sono messi tutti insieme e con un impegno folle siamo arrivati a Istanbul. I due derby di semifinale sono l’emblema, ma non dimentico Plzen, Barcellona, Porto». Il City fa paura, ma in 90 minuti può succedere di tutto, e il tecnico interista non ha dubbi: «Abbiamo l’opportunità di scrivere la storia, sarà difficile ma ci proveremo. ‘Insieme’ è la parola che ci ha portato qui ed è la parola con cui giocheremo la finale».

Calhanoglu carica: lo sogno da bambino

Sulla stessa lunghezza d’onda è sintonizzato Hakan Çalhanoglu: il centrocampista turco non ha alcun timore degli avversari: «Giocheremo la nostra partita, come abbiamo sempre fatto. Sappiamo che il City è forte, lo sanno tutti, ma non vediamo l’ora di scendere in campo. Vogliamo scrivere una bella storia. Siamo mentalmente preparati, siamo abituati a soffrire e sono molto fiducioso. Abbiamo l’opportunità dopo 13 anni, contro le squadre forti abbiamo sempre giocato bene. Siamo migliorati mentalmente, abbiamo giocato tante finali e domani daremo tutto per vincere. Ieri notte ho pensato di volere alzare al cielo questa coppa, lo voglio fin da quando sono bambino e so che possiamo farlo. Sono fiducioso».

I tifosi interisti ci credono

A volte i sogni si avverano, e ora potrebbero avversarsi quelli di tutto il popolo nerazzurro. I tifosi, infatti, non vedono l’ora. E Arthur, a proposito del centrocampista turco, non ha dubbi: “Ricordiamoci sempre di ringraziare Maldini e Massara per questo regalo”. Mentre Ervin lancia un appello: “Oltre il cuore dovete usare la testa!”. Vincenzo non sta più nella pelle: “Pronti ad alzare sta champions dai mancano 24 ore su per giù”. Mentre Fabrizio risponde ai “gufi”: “C’è chi gioca la finale!!! Che chi invece gli e rimasto solo gufare!”. Mentre Claudio riflette: “Che vada come vada hanno vinto tutti e due”. Futural Way mette da parte la scaramanzia: “L’Inter vincerà la Champions League è una sensazione così forte che raramente mi sono sbagliato…”.

Inter, il web in coro: alziamola!

Giuseppe mette le mani avanti: “Comunque vada forza inter sempre”. Loris invece non ha dubbi: “Mancano meno di 28 ore per alzare la Coppa”. Mentre Antimo si scaglia contro chi tifa City: “Milanisti e juventini tifano il City, il resto del Italia tifa Inter. Vamos Inter”. Giuseppe si limita a lanciare un messaggio alla squadra: “Vi prego alziamola date tutta la vita in quei 90 minuti!”.. Mentre Antonio si lancia in celebri citazioni cinematografiche: “Con la bizona 5-5-5 di Oronzo Canà l’Inter la Coppa dei Campioni conquisterà e con Aristoteles e Speroni sarete voi i supercampioni”. Mentre Simon la mette semplice: “Comunque vada l’Inter è finalista. Le altre… mute!!!”. Mentre Marco prende in giro i cugini milanisti: “Ma Leao recupera per la semifinale?”.

Inter, le parole di Inzaghi e Calhanoglu caricano l'ambiente: i tifosi fremono Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...