Virgilio Sport

Italia-Repubblica Ceca 4-0: valanga azzurra, le pagelle

A sette giorni dall'inizio degli Europei, l'Italia si conferma spietata: Repubblica Ceca piegata con quattro reti e un dominio netto.

Pubblicato:

Italia-Repubblica Ceca 4-0: valanga azzurra, le pagelle Fonte: Getty

Indicazioni più che confortanti per Mancini ad una settimana dall’esordio agli Europei: l’Italia abbatte Repubblica Ceca al Dall’Ara di Bologna con due reti per tempo, grazie ad un gioco fluido che fa ben sperare per il prossimo futuro.

Sono due i sentimenti che animano la prima frazione degli azzurri: il primo è indubbiamente la paura per le condizioni del ginocchio di Bonucci, rimasto comunque in campo nonostante il dolore per una torsione innaturale che aveva spaventato la panchina; il secondo è la gioia per la rete del vantaggio di Immobile, abile a fulminare Pavlenka sul primo palo con una conclusione deviata da Celustka.

Gli attacchi cechi, costruiti sull’unica punta Krmencik, sono davvero poca cosa e non rappresentano una fonte di preoccupazione per la Nazionale che trova anche il raddoppio: merito di Barella, anch’egli aiutato da uno sfortunato tocco avversario, in questo caso di Boril che imprime al pallone una traiettoria beffarda.

Silhavy prova ad aumentare il tasso tecnico della Repubblica Ceca con gli innesti di Soucek e Schick all’intervallo, ma le difficoltà offensive restano immutate. Non ha di questi problemi l’Italia, ad un passo dal tris con un tiro al volo di Chiellini che fa la barba al palo prima di perdersi oltre la linea di fondo.

Mancini aspetta il 64′ per operare i primi cambi, dimostrazione di quanta fiducia abbia in quella che con ogni probabilità sarà la formazione titolare anche contro la Turchia: passano due minuti e Insigne festeggia alla grande i 30 anni con un destro preciso imbeccato da un passaggio di Immobile. Gli azzurri giocano divertendosi e trovano anche il poker con Berardi, servito da Insigne in contropiede.

L’ampio vantaggio è terreno fertile per l’esordio assoluto di Raspadori, convocato in extremis dal ct che per lui si è augurato un percorso simile a quello avuto dal compianto Paolo Rossi.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

ITALIA-REPUBBLICA CECA 4-0

Marcatori: 23′ Immobile, 42′ Barella, 66′ Insigne, 73′ Berardi

ITALIA (4-3-3): Donnarumma s.v.; Florenzi 6.5 (87′ Toloi s.v.), Bonucci 7, Chiellini 6.5 (64′ Acerbi 6), Spinazzola 6.5 (63′ Emerson 6); Barella 6.5, Jorginho 7 (63′ Cristante 6.5), Locatelli 6.5; Berardi 7.5 (77′ Chiesa s.v.), Immobile 7 (77′ Raspadori s.v.), Insigne 8. Ct. Mancini

REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Pavlenka 5; Coufal 4.5, Brabec 5, Celustka 4.5 (46′ Zima 4.5), Boril 5; Kral 5, Darida 5.5 (81′ Sadilek s.v.); Masopust 5.5 (61′ Sevcik 5.5), Barak 5 (46′ Soucek 5.5), Jankto 5 (61′ Vydra 5); Krmencik 5 (46′ Schick 5.5). Ct. Silhavy

Arbitro: Tschudi (Svizzera)

Ammoniti: nessuno

Espulsi: nessuno

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...