,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, i tifosi non cercano alibi: "Altro che il tocco di mano"

La Juventus cade malamente a Stamford Bridge contro il Chelsea nella gara valida per il quinto turno dei gironi e sui social si scatena la polemica dei tifosi

23-11-2021 22:55

A Stamford Bridge, la Juventus non riesca a bissare il successo dell’Allianz Stadium firmato dalla zampata di Federico Chiesa ed è costretta a rimandare all’ultimo turno le proprie possibilità di qualificarsi come prima del Gruppo H. Certo, che il 4-0 incassato dal Chelsea per mano di Chalobah, James, Hudson-Odoi e Werner, complica – e non poco – le cose. Sui social, la sconfitta è vissuta con scoramento e il processo alla Juve infiamma i tifosi.

Juventus-Chelsea, tifosi contro Uefa e centrocampo

Nella prima frazione, i bianconeri sono in balia di un Chelsea compatto e propositivo. L’unica occasione per l’undici di Massimiliano Allegri capita sui piedi di Alvaro Morata, ma Thiago Silva si supera liberando sulla linea di porta il pallonetto dello spagnolo su Mendy. Pochi minuti prima, però, l’episodio che sposta gli equilibri in favore dei Blues, con la rete di Chalobah, viziata da un tocco di mano in area di Rudiger. Nonostante il consulto con il Var, il direttore di gara serbo Jovanovic, convalida e manda su tutte le furie i tifosi bianconeri sui social.

C’è chi scrive:  “Sinceramente non capisco! Rudiger tocca nettamente la palla con la mano. Gol irregolarissimo!” e ancora: “È incredibile come non sia stato annullato il gol!!”, “Ormai Ceferin ce l’ha giurata. Diabolico”. Ma le critiche per la decisione arrivano anche dai tifosi non juventini. Qualcuno commenta: “Arbitri di Champions League sempre più assurdi”, “Certo che, pure da non juventino, il goal era da annullare per il determinante tocco di mano”, “Da milanista sono davvero stanca e schifata di come le italiane vengono arbitrate in Champions. Uefa vergogna!“.

I tifosi non mancano però di criticare anche i giocatori bianconeri. Nel mirino finisce soprattutto il centrocampo, con Adrien Rabiot e Rodrigo Bentancur tra i più bersagliati. Un tifoso commenta: “Rabiot: una partita da leone e 10 da coglione…a differenza di Bentancur che non fa nemmeno quella da leone”. C’è chi ipotizza: “Probabilmente Rabiot sa dei segreti su Allegri, che se non lo mette in campo lui li svela”. All’intervallo c’è chi ammette: “Mano o non mano Juve insufficiente, fisicamente sovrastata ed inesistente. Dal giro palla in difesa non nasce nulla”.

Juventus-Chelsea, la rassegnazione dei tifosi

Al 53′ Bentancur commette l’ennesimo errore della sua gara e spalanca la porta a Ziyech, Bonucci e De Ligt evitano il peggio, ma i tifosi non perdonano il mediamo uruguagio. Qualcuno scrive: “Fate uscire Bentancur”, “Beh, si è visto che Bentancur ha imparato molto dalla partita col Porto dell’anno scorso”. Passano 2′ e James insacca il raddoppio. C’è chi ammette: “Ci stanno umiliando” e chi scrive: “È stato bello, ora manco un miracolo ci basta”, “Vabbuo ragazzi buonanotte”.

Al 57′ la Juve dimostra di essere in bambola e il Chelsea ne approfitta penetrando la retroguardia bianconera come una lama calda nel burro, per l’azione che vale il 3-0 firmato Hudson-Odoi. Qualcuno scherza: “Si vede che sono campioni d’Europa! Ma l’Ascoli più di questo sinceramente non può fare!” e un altro tifoso della Juventus commenta: “Un bel 6-0 ci farebbe bene… dai”, “Ma sono del mestiere questi?“. Al quinto minuto di recupero, Werner cala anche il poker.

Al termine, i tifosi se la prendono con Massimiliano Allegri e in trend torna l’hashtag #AllegriOut: “Non ci capisci veramente nulla”, “Allegri è questo: tutti dietro, zero gioco, formazione iniziale cervellotica, cambi tardivi. Vi informo che questo schifo durerà per 4 anni“, “Se Allegri vale 9 milioni l’anno Tuchel ne vale 90. Vergognati”, “Altro che tocco di mano, qui c’è da cambiare Allegri e più di mezza squadra”. Non manca però chi regala un’attenuante all’allenatore bianconero: “Mah Allegri non ha tante colpe. Giocatori scarsi“.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...