Virgilio Sport

Juventus, Allegri sbotta: "Se avessi voluto vincere sarei andato altrove"

Il tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, ha parlato dopo la sconfitta contro il Milan: "E' brutto dirlo ma la stagione è finita a Siviglia. In Champions squadre solo per il nostro -10"

Pubblicato:

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha commentato amareggiato la sconfitta contro il Milan che ha definitivamente chiuso la porta alla qualificazione dei bianconeri in Champions League per la prossima stagione.

Il ko contro i rossoneri è il decimo in questa stagione di Serie A: è il risultato peggiore dal 2010/11 e dalla Juventus di Del Neri. Il mister toscano dopo il match a Dazn è però tornato a sottolineare come i guai extra campo abbiano influito enormemente sulla prestazione dei suoi giocatori, soprattutto nelle ultime settimane, e si rifiuta di parlare di stagione fallimentare: “Abbiamo fatto un buon lavoro, se avessi voluto vincere sarei andato altrove“.

Allegri: “Non auguro a nessuno una stagione così”

“Una stagione così veramente credo di non augurarla a nessuno. Nelle difficoltà, metti i punti e togli i punti… Stasera non si parla di niente, è stata fatta la gara che potevamo fare – sono le parole di Allegri -. E’ stata una stagione anomala. Poi se si guarda la classifica e si dice che la Juve ha fatto una stagione sbagliata non lo accettiamo, abbiamo fatto 69 punti con tutte le difficoltà”.

Allegri: “La stagione è finita a Siviglia”

“E’ brutto dirlo, ma la stagione è finita a Siviglia – ha continuato l’allenatore livornese -. E’ così a livello di energie mentali, parlare della gara di stasera o dell’annata non ha senso, è stata una stagione anomala”.

“Ringrazio ringrazio i ragazzi. Un altro gruppo non avrebbe fatto 69 punti, ma forse 50. Bisogna essere orgogliosi. Ricordo comunque che abbiamo fatto 69 punti e al momento saremmo ancora in Champions”.

Allegri: “Voglio riposare, noi impallinati da tutti”

Sul futuro Allegri si è espresso così: “In questo momento voglio riposare, prima stacchiamo velocemente e meglio è. Bisogna andare a Udine cercando di onorare al meglio l’ultima partita, poi con calma faremo delle scelte. La base è buona, non è tutto da buttare”.

“Si fraintende quanto fatto di buono in stagione, l’errore sarebbe quello di non tenere il buono per il futuro della Juventus. Speriamo che prima del 20 agosto ci dicano se ci saranno altri punti di penalizzazione per non passare un altro anno impallinati da tutti“.

Allegri: “Se avessi voluto vincere sarei andato altrove”

Allegri ha poi commentato la sua intenzione di non dimettersi: “Abbiamo fatto un buon lavoro, anche a livello patrimoniale abbiamo fatto bene con i giovani. Quando sono tornato sapevo che era difficile vincere, non sono così tanto stupido. Avessi voluto vincere sarei andato da altre parti“.

“La stagione sarà fallimentare ma la Juventus ha giocato due semifinali ed è momentaneamente al terzo posto (senza penalizzazione ndr). Siamo stati anche penalizzati su cose oggettive. Il calcio dà e il calcio toglie, quest’anno ha tolto molto ma usciremo fortificati. Alcune squadre sono entrate in Champions grazie al fatto che ci hanno tolto 10 punti”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...