Virgilio Sport

Juventus fuori dalla Conference League: l'Uefa ha preso la sua decisione, i tempi e gli scenari

L'Uefa ha deciso le sorti della Juventus dopo i vari processi e le inchieste in Italia sulle indagini Prisma: si va verso l'esclusione dei bianconeri dalla Conference League, la Fiorentina pronta a festeggiare il ripescaggio

27-06-2023 10:16

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Il dado è tratto, la decisione è presa. Vanno solo capiti entità e tempi di comunicazioni della pena. Dopo la giustizia sportiva italiana anche quella europea, in mano all’Uefa, sta per emettere il suo giudizio sulla Juventus. In ballo la partecipazione della Vecchia Signora alla prossima Conference League, competizione per cui la squadra di Allegri si è qualificata, classifica alla mano al netto della penalizzazione di 10 punti per la questione plusvalenze. Da capire anche l’eventuale multa, salata o no che il club bianconero dovrà versare alle casse di Ceferin. Andiamo quindi con ordine.

L’Uefa ha deciso: Juve esclusa dalle coppe per un anno e multa

L’Uefa avrebbe già deciso sulla base dei documenti in possesso di escludere la Juventus per un anno dalla coppe europee ma anche di comminare al club bianconero una multa milionaria. Lo scrive la Gazzetta dello Sport, secondo cui solo in caso di stop più lungo la Juve potrebbe decidere di rivolgersi direttamente al Tas.

La decisione dovrebbe arrivare entro metà luglio, in tempo per eventuali ricorsi e soprattutto per programmare la nuova stagione, con il sorteggio dei playoff di Conference League, in programma il 7 agosto, che in caso di squalifica della Juve, rivedrebbe dentro la Fiorentina che meno di un mese fa ha sfiorato la coppa in finale contro il West Ham.

Fonte: Ansa/Getty

Juventus fuori dalla Conference: esulta la Fiorentina, ripescata

La Fiorentina rimane alla finestra con interesse e spirito di rivalsa: la formazione gigliata, che ha chiuso il campionato in ottava posizione alle spalle dei bianconeri penalizzati con un -10 dalla giustizia sportiva di casa nostra, è pronta a battagliare in una competizione che ha dato soddisfazioni e il grande rimpianto di un trofeo sfumato nelle battute conclusive della finale di Praga. Non ci fosse la ‘promozione’ dell’ottava classificata, sarebbe difatti una sanzione che colpisce l’intera Federazione, Ranking incluso.

Juve e Uefa: la Conference League sacrificata sull’altare della pace

Da diverso tempo la Juve starebbe trattando con la Uefa un accordo sulle possibili violazioni del Fair Play Finanziario legate all’inchiesta della Procura di Torino che ha portato alla penalizzazione in Serie A. L’Uefa da tempo ha chiesto e ottenuto dalla procura di Torino e dalla Figc tutti i documenti che sono stati prima tradotti e poi studiati dagli inquirenti. Inoltre sono cominciati diversi colloqui tra i legali e la società bianconera e Nyon. La Juve sarebbe disposta anche a rinunciare alla prossima Conference League per appianare del tutto le divergenze e le pendenze anche con la Uefa come successo in Italia rinunciando all’ennesimo ricorso contro il -10 comminato in seconda istanza.

Juve, rinuncia alla Conference male molto minore, quasi un bene

Non è la Champions, e nemmeno l’Europa League. La rinuncia alla Conference League da parte della Juventus è un “male” sopportabile, sia per le casse ma soprattutto per la squadra che sarà di Max Allegri. La rinuncia alle competizioni europee in questo caso non sarebbe una grave perdita per il club. Dal punto di vista tecnico Allegri potrebbe programmare la stagione con più facilità senza l’incombenza di un impegno abbastanza gravoso, di giovedì con trasferte più difficili e più impervie rispetto alle grandi città che giocano la Champions o l’EL. Così la squadra potrà concentrarsi sul campionato come fu del resto al primo anno di Antonio Conte alla rinascita del ciclo vittorioso.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...