Virgilio Sport

Marelli spiega errori Orsato e Manganiello per Juve e Napoli

I casi di moviola analizzati ai raggi ex dall'ex arbitro

Pubblicato:

Come hanno arbitrato Orsato per Juve-Roma e Manganiello in Genoa-Napoli? In entrambe le gare ci sono stati episodi da moviola che hanno fatto discutere e a fare chiarezza ci pensa Luca Marelli. L’ex arbitro comasco, sul suo canale youtube, ha analizzato gli episodi dubbi ma per prima cosa ha fatto mea culpa su La Penna, dopo aver espresso la sua perplessità per la sua designazione in Fiorentina-Inter, dove invece non ha sbagliato nulla.

Per Marelli non c’è il rigore per la Roma

Su Juve-Roma Marelli dice: “Le polemiche maggiori per l’episodio tra Rabiot e Villar in area al 15′: da valutare se è un contatto da rigore ma dobbiamo essere coerenti. Ci sono precedenti in cui col Var qui è stato dato rigore come in Juve-Spal. Io ero contrario a quel rigore e lo sono per questo di Villar-Rabiot. Tra l’altro sono falli questi che Orsato non ha mai fischiato in carriera”.

Marelli prosegue: “Al 40′ la Juve stava raddoppiando. La Roma tenta di battere velocemente una punizione, Ronaldo si frappone e intercetta il pallone ma in questi casi un giocatore è innocente se la palla gli sbatta addosso senza che se ne accorga, Orsato ha visto tutto e non è intervenuto. In questo caso Ronaldo lo fa volutamente e Orsato avrebbe dovuto ordinare la ripetizione della punizione e ammonire Ronaldo. Ha lasciato correre col grave rischio che se la Juve avesse segnato le polemiche sarebbero state infinite, per fortuna Ronaldo ha tirato e il portiere respinge”.

Marelli trova un altro neo: “Al 60′ contrasto tra Mancini e Ronaldo, intervento regolarissimo visto che Mancini ha nettamente anticipato Ronaldo. Succede che Orsato lascia proseguire, ascolta le proteste reiterate di Cr7 e dopo che la Roma ha perso il possesso della palla fischia e ammonisce Ronaldo per proteste. Corretta la decisione con un piccolo appunto: quando si interrompe un gioco e si ammonisce un giocatore deve essere punizione indiretta ma Orsato non ha mai alzato il braccio. Se un giocatore della Roma avesse tirato direttamente in porta e avesse segnato, sarebbero stati guai”.

Non c’era rigore per il Napoli secondo Marelli

Marelli poi passa a Genoa-Napoli e al rigore reclamato dagli azzurri allo scadere ma prima sottolinea l’errore di non aver fischiato fallo su Di Lorenzo da parte di Strootman nell’azione che poi ha portato al gol del Genoa di Pandev: “L’episodio principale vede al 94′ col contatto tra Scamacca e Mario Rui: Manganiello vede e non fischia il rigore. Il Var non poteva intervenire perchè l’arbitro ha visto tutto. C’è il gomito sinistro di Scamacca che si appoggia sulla schiena di Mario Rui ma per me sono contatti lievi per portare a un rigore. La decisione è discutibile, si può essere contrari o favorevoli ma per me il rigore è una roba seria e questo contatto è molto limitato e Mario Rui è stato anche ammonito per simulazione. Sarebbe stato un rigorino causato da un contattino”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...