,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Milan, definita la strategia per i prossimi colpi

Nell’ottica di rinforzare ancor di più la rosa di Pioli, il club rossonero ha già individuato i nomi su cui investire a breve le proprie risorse.

10-10-2021 10:43

Dopo i tanti colpi estivi che hanno permesso a Stefano Pioli di disporre di una rosa altamente competitiva, il Milan non vuole scendere livello e, lontano dai riflettori, ha già definito i prossimi obiettivi di mercato.

Il club rossonero infatti vuole continuare a rinforzarsi e non perdere assolutamente il passo delle rivali, già impegnate, in queste settimane, in sondaggi e valutazioni per rimpolpare i propri organici non appena aprirà ufficialmente la prossima sessione di trasferimenti.

Con questo stesso proposito il Milan nelle ultime ore ha definito i settori dove intervenire con urgenza e i nomi su cui puntare tutte le proprie fiches.

La prima mossa, come ha riportato oggi La Gazzetta dello Sport, sarà quella di irrobustire il proprio attacco, comparto dove Maldini e Massara avrebbero messo nel mirino il capocannoniere della Serie B Lorenzo Lucca.

Sul giocatore, di proprietà del Pisa, si sarebbero già mosse anche Inter e Juventus e per questo non è utopistico che il Milan possa dare un’accelerata a breve per battere la concorrenza e assicurarsi così il cartellino di un prospetto decisamente interessante.

L’operazione dovrebbe aggirarsi attorno ai 10 milioni di euro e, viste le resistenze dei toscani, porterebbe la punta a vestire la maglia del “Diavolo” a giugno, mese in cui a Milano approderà anche Adli.

Il francese classe 2000, acquistato dal Milan in estate e lasciato a Bordeaux ancora quest’anno, andrà a rinforzare la prossima stagione la trequarti rossonera, un settore dove però nell’immediato c’è bisogno di qualcuno all’altezza che possa fare le veci di Diaz.

In questo senso gli uomini di mercato di Via Aldo Rossi starebbero seriamente pensando di tornare alla carica per Romain Faivre, un uomo già trattato in estate per il quale il Brest dovrebbe aver abbassato le proprie pretese.

Qualche mese fa infatti il club transalpino voleva 15 milioni per il talento di Asnières-sur-Seine, oggi invece (complice anche l’ultimo posto in Ligue 1) la richiesta dovrebbe essere ben inferiore e questo potrebbe portare il Milan a chiudere più agevolmente a gennaio un colpo che garantirebbe ancor più qualità e profondità al roster di Pioli.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...