Virgilio Sport

Milan credici, il Newcastle è a pezzi: travolto dall’Everton, tanti infortuni e domenica di nuovo in campo

Mercoledì il Milan sarà di scena al St James' Park per l'ultima gara della fase a gironi di Champions: ecco perché l'impresa col Newcastle è possibile

08-12-2023 14:03

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Milan, visto il Newcastle? La squadra di Eddie Howe, decimata dagli infortuni, è stata travolta dall’Everton nel turno infrasettimanale di Premier League e domenica sarà nuovamente in campo per il big match col Tottenham. Dunque, crederci è doveroso: mercoledì, per l’ultima della fase a gironi di Champions al St James’ Park, l’impresa è possibile.

Champions: come arriva il Newcastle alla sfida col Milan

Stanno decisamente a pezzi gli inglesi. Perché da settimane, ormai, Howe è costretto a inventarsi l’undici titolare per via delle numerose assenze che stanno minando il cammino dei geordies. Sono dieci i calciatori fermi ai box per infortunio. E il numero degli indisponibili sale a undici se si considera anche il grande ex di turno Sandro Tonali, che non potrà sfidare il Milan perché squalificato nell’ambito del caso scommesse.

Tra i nomi più illustri finiti ko, quelli del difensore Botman, soffiato proprio ai rossoneri due estati fa, del centrocampista Longstaff e dell’attaccante Callum Wilson, autore di sette gol in dieci presenze in Premier. L’ultima defezione in ordine di tempo? Quella del portiere Pope, costretto a un lungo stop.

Newcastle travolto dall’Everton. E il calendario non dà tregua

Disastroso il Newcastle nel turno infrasettimanale del campionato inglese valevole per la 15a giornata. I Magpies sono stati asfaltati 3-0 dall’Everton, squadra coinvolta nella lotta per non retrocedere. L’undici di Howe ha provato a reggere, salvo poi crollare nel finale sotto i colpi di McNeil, Doucouré e dell’ex Udinese Beto. Il settimo posto in Premier non può far abbassare la guardia ai bianconeri, che, prima dell’ultima e decisiva sfida di Champions col Milan, domenica voleranno a Londra per affrontare il Tottenham.

Milan, il blitz è possibile… sperando nel Borussia Dortmund

Il destino del Milan in Champions League non è esclusivamente nelle sue mani. Condizione imprescindibile per sperare negli ottavi di finale è battere il Newcastle al St James’ Park, visto che il Paris Saint-Germain, secondo nel Gruppo F alle spalle del Borussia Dortmund, è avanti di due lunghezze. Ma purtroppo non basta: essendo la squadra di Luis Enrique avanti negli scontri diretti, è necessario che Mbappé e compagni perdano in Germania contro i gialloneri di Terzic. Questo è l’unico incastro che consentirebbe a Pioli di centrare la qualificazione agli ottavi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...