Virgilio Sport

Milan, la rabbia dei tifosi dopo le rivelazioni di Maldini sul mercato  

Il dirigente ha rivendicato la scelta della scorsa estate di puntare su De Ketelaere e non inseguire l’ingaggio a parametro zero di Dybala, scatenando i supporter rossoneri sui social 

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Paolo Maldini è nel mirino di una buona fetta di tifosi del Milan dopo le rivelazioni riguardanti lo scorso mercato estivo dei rossoneri: il dirigente ha infatti rivendicato la scelta di puntare su De Ketelaere, rivelatosi fino a questo punto un flop, invece che su Dybala, suscitando la rabbia dei milanisti già inviperiti per l’eliminazione della squadra di Pioli dalla Champions League.

Milan, il sì di Maldini a De Ketelaere e il no a Dybala

Il Milan è una squadra che guarda al futuro e che punta sui giovani, quindi l’acquisto di Charles De Ketelaere, per cui il club ha versato 35 milioni di euro al Bruges, è stata una scelta giusta. Questa la tesi esposta ieri dopo la sconfitta con l’Inter in Champions League da Paolo Maldini, che ha spiegato le strategie di mercato dei rossoneri nella scorsa estate. In particolare, il dirigente ha chiarito la decisione di puntare sul belga, rivelatosi al momento un flop, invece che su Paulo Dybala, allora in uscita a parametro zero dalla Juventus e poi protagonista di un’ottima stagione alla Roma, nonostante i numerosi infortuni.

Milan, le parole di Maldini su De Ketelaere e Dybala

De Ketelaere è un esempio di giocatori che devono crescere, è normale. Sarebbe stato molto più semplice e molto meno oneroso per noi andare su un giocatore come Dybala all’inizio dell’anno”, ha dichiarato ieri nel post-gara Maldini, parlando dello scorso mercato estivo del Milan.

“Ma sarebbe stato un acquisto giusto per il nostro progetto? Sarebbe stato giusto e condiviso dalla proprietà? No – ha poi aggiunto il dirigente -. Sappiamo che abbiamo un’idea e abbiamo la volontà di costruire una squadra giovane e talentuosa. Quando prendi ragazzi giovani si rischia, si rischia che facciano fatica”.

Milan, la rabbia dei tifosi per le parole di Maldini

Le parole di Maldini hanno suscitato la reazione rabbiosa dei tifosi del Milan, molti dei quali hanno ricordato come il mercato dei rossoneri non si sia limitato ai giovani come De Ketelaere. “No a Dybala, sì a Messias e Florenzi… tutta questa coerenza non la vedo”, critica Vikash su Twitter. “Qua caro Paolo, mi hai deluso parecchio. Non ha senso quello che hai detto”, attacca Ildepa.

“Giusto puntare sui giovani, ecco perché hanno rinnovato Ibrahimovic”, scrive sarcastico Marco. Stesso tono per Arcangelo: “Progetto legato ai giovani tipo Giroud e Ibra?”, domanda il tifoso. “E qua Paolo disse addio al Milan. Umiltà zero, come il suo allenatore”, il commento di Andreas. E Indiavolato chiede l’addio del dirigente: “Dimettiti, dopo queste dichiarazioni te ne devi andare”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...