Virgilio Sport

Milan-Roma, moviola: Marelli sarcastico sul rigore negato ai rossoneri

La prova dell’arbitro Guida a San Siro analizzata ai raggi X dall’esperto di Dazn e da Graziano Cesari, l’arbitro campano ha ammonito tre giocatori

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Sta alternando prestazioni buone ad altre deludenti, come l’ultima in Salernitana-Juventus, l’arbitro Guida scelto da Rocchi per Milan-Roma, gara di prima fascia. Internazionale da inizio anno, una solidissima esperienza alle spalle, Guida non ha mai fatto sorridere Mourinho che con il fischietto campano non aveva mai vinto ma come se l’è cavata ieri Guida al Meazza?

Clicca qui per gli highlights di Milan-Roma

I precedenti di Guida con le due squadre

Per il fischietto della sezione di Torre Annunziata erano 28 i precedenti in campionato con la formazione giallorossa. Un bilancio in perfetta parità con 10 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte. L’ultimo match risale alla 16ª giornata, con la Roma uscita sconfitta da Bologna per 2-0. In generale, la Roma non vince con Guida da 5 direzioni consecutive: l’ultima volta l’11 aprile 2021 (1-0 in casa contro il Bologna), c’era ancora Fonseca in panchina.

E’ stata la terza sfida tra Milan e Roma arbitrata dal fischietto campano, con i rossoneri usciti vincitori nei due precedenti. Il primo risale al 31 agosto 2018 (Milan-Roma 2-1, rete decisiva di Cutrone nel recupero), mentre il secondo è del 28 febbraio 2021 (Roma-Milan 1-2) con tante polemiche. Guida e il Milan si erano trovati ben 35 volte, è la squadra più arbitrata in Serie A dall’arbitro classe ’81, il bilancio sorride ai rossoneri: 17 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte.

Guida ha ammonito tre giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Bercigli e Cecconi, con Sacchi (che ha sostituito Abisso) IV uomo, Mazzoleni al Var e La Penna all’Avar, l’arbitro ha ammonito 3 giocatori, di cui due della squadra di Pioli: 43’ pt Mancini (ROM), 26’ st Kjaer (Mil), 36’ st Huijsen (Rom)

Milan-Roma, i casi dubbi analizzati da Cesari

Questi i principali casi da moviola. Al 39’ Kristensen interviene su Loftus-Cheek, che cade a terra in area. L’arbitro Guida non fischia calcio di rigore e il VAR non interviene. Secondo Graziano Cesari, che interviene a Pressing su Italia1, invece il tocco di Kristensen è falloso e quindi andava assegnato il penalty, sulla falsariga di ciò che era successo ieri in Monza-Inter quando il tocco di Darmian su Mota, inizialmente non fischiato da Rapuano, sia stato segnalato dal VAR convincendo l’arbitro a rivederlo al monitor e decisivo per cambiare la propria decisione. Al 68′ Guida fischia rigore per l’intervento di Calabria su Pellegrini: nessun dubbio sull’impatto tra difensore e centrocampista, così come sulla posizione del contatto, dentro l’area di rigore.

Per Marelli non c’era rigore su Loftus Cheek

Di parere diverso Luca Marelli. L’esperto di Dazn dice: “Se fischi il secondo e il terzo rigore di Monza-Inter, devi fischiare anche questo. E’ un contatto molto leggero quello tra il giocatore della Roma e Loftus-Cheek. Il calcio è un gioco di contatto e quindi l’intensità è fondamentale. Questi contatti per me non sono punibili”. Incerta alla fine la prova di Guida in Milan-Roma.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...