Virgilio Sport

Mondiali: Primo arbitro donna, chi è Frappart che dirigerà Germania-Costa Rica

Il fischietto francese rompe l'ultimo tabù e batte un nuvo record: finora per gli arbitri donne c'era stato solo un ruolo come IV ufficiale

30-11-2022 10:57

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua lunga carriera ha vissuto da inviato importanti eventi come i Giochi Olimpici, i Giochi del Mediterraneo e gli Europei di Calcio. Ha collaborato con importanti agenzie di stampa e quotidiani nazionali. Se fosse un calciatore, sarebbe sicuramente l’uomo d’ordine (e il capitano in pectore). Per Virgilio Sport cura specialmente la sezione dedicata al Calcio

Quando la giapponese Yamashita, uno dei tre arbitri donna selezionati per questi Mondiali in Qatar, è stata designata come IV ufficiale per Inghilterra-Galles, giocata ieri, in tanti hanno iniziato a pensare che l’annunciata apertura rosa del mondo arbitrale sarebbe stato l’ennesimo bluff. Finora il contingente femminile era stato utilizzato per sette volte solo in un ruolo marginale, quello che solitamente chiamiamo IV uomo ma ieri è arrivata la notizia che tutti aspettavano. Stéphanie Frappart sarà la prima donna ad arbitrare in un Mondiale, dirigerà Germania-Costa Rica domani.

Mondiali, con la Frappart in Qatar anche una ruandese e una giapponese

Il fischietto francese era stato incluso nella lista dei 36 arbitri per il Mondiale assieme ad altre due donne, la ruandese Salima Mukansanga e la giapponese Yoshimi Yamashita. La Yamashita, classe ‘86, dopo la Coppa del mondo femminile Under 17 del 2016 e del 2018 e il Mondiale 2019 in Francia, nonché le Olimpiadi estive 2020, è stata la prima donna a regolare una partita di AFC Cup della Confederazione asiatica, mentre la Mukansanga è stata la prima donna a far parte del collegio arbitrale della Coppa delle nazioni africane 2021. Il trio è affiancato da Neuza Back del Brasile, Karen Díaz Medina del Messico e Kathryn Nesbitt degli Stati Uniti, che fanno parte della lista di 69 assistenti arbitrali.

Mondiali, per Germania-Costa Rica anche due guardalinee donne

La quaterna arbitrale per Germania-Costa Rica sarà tutta femminile, con la Frappart ci saranno in campo la brasiliana Neuza Back e la messicana Karen Díaz Medina come arbitri di linea e Kathryn Nesbitt come quarto ufficiale. «Questa è la prova che la qualità conta, non il genere. Spero che la nomina di arbitri donne d’élite per importanti competizioni maschili non sia presto più una sensazione ma una cosa ovvia», ha dichiarato il capo degli arbitri della Fifa, Pierluigi Collina in una nota.

Mondiali, la carriera super della Frappart

Il Mondiale è il coronamento di una carriera lampo per la Frappart. Nata in Val-d’Oise, nel nord della Francia, il 14 dicembre 1983, nel 2014 è stata la prima donna ad arbitrare una partita di calcio maschile della Ligue 2, quella tra Niort e Brest. Il 28 aprile 2019, ecco il debutto nel massimo campionato francese per Amiens-Strasburgo, terminata 0-0.

Parallelamente Frappart ha mantenuto l’attività nel settore femminile, arbitrando al Mondiale 2015, all’Europeo 2017 e nel Mondiale dello scorso luglio giocato in Francia: sua la direzione della finale tra Stati Uniti e Paesi Bassi, terminata 2-0. Frappart era già stata la prima arbitro donna agli Euro 2020 e a arbitrare un match ufficiale Uefa con la Supercoppa del 2019 tra Chelsea e Liverpool, fino a diventare apripista anche in Europa League (Leicester–Zorja) e in Champions League (Juventus-Dinamo Kiev).

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...