Virgilio Sport

Monza-Roma, moviola: Paredes e Cristante graziati, Var lento su gol annullato

La prova dell’arbitro Piccinini analizzata ai raggi X da Luca Marelli di Dazn, il fischietto di Forlì ha ammonito 5 giocatori di cui 4 giallorossi

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

L’arbitro Piccinini, classe 1983, ingegnere edile di professione, è stata la scelta di Rocchi per Monza-Roma dopo due gare tra alti e bassi in Inter-Salernitana e in Napoli-Verona. Il fischietto forlivese aveva collezionato finora 9 presenze stagionali (tra i più impiegati dell’intero campionato), raccogliendo numeri piuttosto “all’inglese”, per così dire. Infatti, la media di falli fischiati per incontro è piuttosto bassa, in relazione ad altri fischietti italiani ma come se l’è cavata ieri?

Clicca qui per vedere gli highlights di Monza-Roma

I precedenti di Piccinini con Monza e Roma

Piccinini aveva diretto soltanto altre 6 volte la squadra giallorossa, con uno score di 4 vittorie e 2 sconfitte. L’ultima partita fu Cremonese-Roma della passata stagione, chiusa con una sconfitta per 2-1 in trasferta. Il borsino rigori vedeva 2 penalty concessi ai giallorossi, entrambi trasformati e 2 fischiati a sfavore, con 13 ammonizioni nei 6 precedenti (0 espulsioni). E’ stata la terza direzione con il Monza in Serie A che non aveva mai vinto sotto la sua guida arbitrale nel massimo campionato (1 pareggio e 1 sconfitta). Tra Serie B e Serie C il bilancio è di 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta.

Piccinini ha ammonito cinque giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Vecchi e Mokhtar, con Prontera IV uomo, Pairetto al Var e Abisso all’Avar, l’arbitro ha ammonito 5 giocatori, di cui quattro della squadra di De Rossi: 25′ Kristensen (R), 48′ Angelino (R), 58′ Svilar (R), 62′ Bondo (M), 84′ Cristante (R)

Monza-Roma, i casi da moviola

Questi i principali episodi dubbi. Al 19’ annullato gol a Cristante: quando Angelino calcia su azione d’angolo, il pallone torna a Dybala che aveva battuto il tiro dalla bandierina e che nel momento del tocco del compagno aveva la gamba destra oltre il penultimo difendente. Al 34’ mano di Celik su un tiro di Valentin Carboni, il turco è davvero vicino al suo avversario, giusto non fischiare il rigore. Al 40’ sfugge sia all’arbitro che al Var una tacchettata di Paredes a Djuric.

All’81’ Bondo tira giù di forza Huijsen su un angolo, Piccinini non vede nulla ma il VAR lo richiama e dopo aver visto le immagini l’arbitro concede il rigore All’84’ giallo a Cristante per una trattenuta in caduta su Bondo ma il giallorosso avrebbe meritato l’ammonizione anche prima, al 55’, per un intervento falloso sullo stesso Biondo. Nel complesso un po’ distratto Piccinini in Monza-Roma.

Per Marelli manca un rosso a Paredes

A fare chiarezza è Luca Marelli. L’esperto di Dazn spiega: «Sul gol annullato a Cristante dura molto la revisione perché è stato utilizzato il cross-air e non il SAOT, ossia il fuorigioco semiautomatico. In sala VAR è stato utilizzato quindi un sistema di riserva, che veniva utilizzato fino a gennaio dello scorso anno. Può capitare che un sistema elettronico si inceppi. Al 40′ c’è un contrasto a centrocampo tra Paredes e Djuric. Dal replay si vede che l’argentino, con Djuric a terra, rifila una tacchettata all’avversario.

E’ passato in sordina per il Var perchè Paredes si è immediatamente pentito ed ha chiesto scusa a Djuric che non ha visto quello che è successo. Se vediamo il movimento non ha senso il piede appoggiato lì, ha rischiato molto. Se in sala VAR se ne fossero accorti avrebbero scelto per il rosso diretto perché è una condotta violenta. Il rigore per la Roma è giusto perché Bondo trattiene Huijsen per la maglia e poi c’è anche un contatto con le gambe».

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...