Virgilio Sport

MotoGp, Jorge Lorenzo drastico su Marc Marquez: "Siamo alla fine"

L'ex centauro spagnolo sulle polemiche seguite all'incidente di Portimao: "Marc non cambierà mai". Esperienza in Honda verso la fine: "La moto peggiore"

10-04-2023 14:46

L’ex centauro della MotoGp Jorge Lorenzo è intervenuto a gamba tesa sulle polemiche seguite all’incidente provocato da Marc Marquez a Portimao in occasione del primo Gran Premio del Mondiale.

Secondo il pilota maiorchino la Direzione Gara deve “intervenire con fermezza” perché Marquez “non cambierà mai”. Lorenzo ha anche espresso dubbi sul futuro in Honda dell’otto volte campione del mondo.

Incidente Marquez, Lorenzo: “Marc non cambierà”

Il centauro della Honda nel tentativo di sorpassare Jorge Martin aveva colpito al terzo giro del Gran Premio del Portogallo il pilota dell’Aprilia Miguel Oliveira, causando un brutto incidente: “Marquez corre per vincere sempre e si prende tutti i rischi possibili – ha detto Lorenzo a Cadena Ser –. Che la moto sia competitiva o meno, che la pista gli piaccia o no, cerca sempre di ottenere il massimo. Questo comporta talvolta delle cadute, e quando è solo lui il pilota coinvolto le conseguenze sono solo per il suo fisico, mentre quando coinvolge altri piloti allora è in quelle occasioni che la Direzione Gara deve intervenire con fermezza per difendere i piloti”.

Secondo Lorenzo, “nella vita non si può ottenere tutto, ovvero avere un Marquez aggressivo e spettacolare e che questo non porti a delle cadute. Sarà lui eventualmente a comprendere che magari a volte è meglio accontentarsi di qualche vittoria in meno e qualche punto in più al posto di uno zero. Ma saranno eventualmente delle limature alla sua natura, ormai ha 30 anni e non cambierà“.

Jorge Lorenzo: “Honda-Marquez? Siamo alla fine”

Lorenzo ipotizza un futuro addio di Marc Marquez alla Honda, se le cose non cambieranno al più presto: “Per me Marquez è un animale del nostro sport, una bestia, e quando può esprimersi così è il migliore. In questo momento, però, ha a disposizione la peggior Honda mai vista da tanti anni a questa parte. Non so se continuerà a lungo a correre per la Honda, temo sia arrivata la fine“.

“Quando ha rinnovato per quattro anni, una durata anormale in MotoGP dato che i rinnovi sono biennali di solito, ha dimostrato di fidarsi della Honda, anche di fronte ad un riconoscimento economico importante. Ora, però, la Ducati è cresciuta tantissimo e Marquez dovrà scegliere se magari cambiare casa per avere più possibilità di vincere altri titoli mondiali. Non è detto che non possa farlo in futuro con la Honda, ma al momento attuale la Honda è veramente in grande difficoltà”.

MotoGp, Miguel Oliveira pronto a tornare

Dopo un Gp di stop, il centauro portoghese Miguel Oliveira è pronto a rientrare ad Austin: “E’ stato un peccato saltare l’Argentina, ma non vedo l’ora di lavorare di nuovo col team. Ad Austin sarà importante fare punti, sia nella Sprint che nella gara principale”, sono le parole del pilota dell’Aprilia RNF, che spera di mettersi alle spalle Portimao e l’incidente con Marc Marquez.

“Austin non è stata una pista facile per me in passato, quindi spero che quest’anno le cose cambino e di iniziare il weekend alla grande. Fare punti sia nello Sprint che nella gara principale sarebbe davvero bello e importante”.

MotoGp, Jorge Lorenzo drastico su Marc Marquez: "Siamo alla fine" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...