Virgilio Sport

Napoli, Kvaratskhelia: le parole dell'agente creano un nuovo problema a Conte. La dura risposta del club

Il procuratore e il padre del georgiano annunciano la voglia di cambiare aria al termine degli Europei e fanno scoppiare il caso. Il Napoli ha affidato ai social la propria lapidaria risposta

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Scoppia il caso Khvicha Kvaratskhelia in casa Napoli. Dopo lo sfogo di capitan Giovanni Di Lorenzo e l’annuncio di voler dire addio all’azzurro, anche il talentuoso attaccante georgiano spaventa la piazza napoletana, a partire dai tifosi e, inevitabilmente, il nuovo tecnico, Antonio Conte, annunciando per voce del procuratore e del padre di voler andare via. In serata, il Napoli ha risposto duramente via Twitter.

Kvaratskhelia pronto a dire addio al Napoli

Kvaratskhelia via da Napoli. Dopo Di Lorenzo, anche il georgiano esce allo scoperto e annuncia la volontà di lasciare gli azzurri. A rivelarlo è l’agente Mamuka Jugeli, che senza giri di parole sgancia la bomba che potrebbe costringe Conte e Aurelio De Laurentiis a ridisegnare la squadra in vista della prossima stagione.

Le dichiarazioni dell’agente di Kvaratskhelia

Jugeli ha, infatti, annunciato alla tv georgiana Imedi: “Non voglio che si pensi che Kvaratskhelia voglia restare a Napoli. Vogliamo andarcene, ma stiamo aspettando la fine dell’Europeo per non distrarre il giocatore. La priorità, però, è quella di trasferirci in una squadra che disputi la Champions League. Restare a Napoli sarebbe la cosa peggiore, perché perderebbe un anno”.

Jugeli sembra non voler perdere tempo e mettere subito le cose in chiaro, dicendo la sua anche su Conte: “Ci sono grandi progetti e sono sicuro che con Conte la prossima stagione il Napoli tornerà in Champions League e lotterà per lo scudetto, ma questo non significa che Khvicha voglia retare. Non ho parlato con lui di queste cose in questi giorni, perché la cosa più importante è che dia il massimo per la Georgia“.

Interviene anche il padre di Kvara

Kvara esordirà solo martedì 18 giugno con la sua Georgia a Euro2024 contro la Turchia, ma a rincarare la dose, sempre alla tv georgiana, arrivano le dichiarazioni del padre, Badri Kvaratkshelia: “L’anno scorso il Napoli ha cambiato tre allenatori ed è difficile giocare in una situazione del genere. Non voglio che resti ancora lì. È stato allenato da quattro allenatori in due anni e questo mi preoccupa molto. Deciderà da solo, parlerò con lui alla fine degli Europei”.

Quanti grattacapi per Conte

Insomma, con praticamente tutti i big (compreso Victor Osimhen) in bilico, il Napoli di Conte sembra proprio non nascere dalle migliori premesse. Dove potrebbe andare Kvara? Alla finestra c’è certamente la Premier League, anche se da mesi si rincorrono voci sul possibile inserimento del PSG, che potrebbe consegnargli lo scettro dopo l’addio di Kylian Mbappé.

La dura risposta del Napoli

In tarda serata è arrivata anche la dura risposta ufficiale del Napoli, che attraverso il proprio profilo Twitter ha provato a chiudere il caso dichiarando Kvara non sul mercato. Questo il tweet del club azzurro: “In riferimento alle dichiarazioni dell’agente di Kvaratskhelia, Mamuka Jugeli, e del padre Badri, il Calcio Napoli ribadisce che il giocatore ha un contratto di altri tre anni con la società. Kvaratskhelia non è sul mercato. Non sono gli agenti o i padri che decidono del futuro di un calciatore sotto contratto con il Napoli ma la società Calcio Napoli!!! Fine della storia“.

La reazione dei tifosi azzurri

Quello che è certo è che sui social non si è fatta attendere la reazione dei tifosi azzurri, letteralmente scatenati. Qualcuno scrive: “Se non fosse stato per il Napoli stavi ancora a perdere gli anni in Georgia” oppure: “Vuole che pensi solo all’Europeo e poi fa ste dichiarazioni senza averne parlato con lui, che pagliaccio“, “Ambiente tranquillo a Napoli…”, “Che schifo gli agenti e i padri, siete la rovina del calcio”. Ma non manca chi prova a pensare positivo: “Se non fosse arrivato Conte temerei il disastro”, o ancora: “Da napoletano ti meriti una squadra super…non ti dimenticheremo mai, sempre nei nostri cuori”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...