Virgilio Sport

Perché è capitato all'Inter? L'accusa di Bergomi scatena le polemiche

Per l'ex difensore nerazzurro la squadra di Inzaghi è stata penalizzata dal calendario ricco di big match nel momento più delicato della stagione.

Pubblicato:

La sconfitta col Sassuolo ha sollevato polemiche e determinato preoccupazioni in casa Inter. Messa sotto dagli emiliani sul piano del gioco, almeno per un tempo, la squadra di Inzaghi è apparsa in debito d’ossigeno e poco lucida sia in difesa che in attacco. Troppo facile, per Raspadori e Scamacca, bucare la retroguardia nerazzurra. Mentre hanno del clamoroso le occasioni fallite nella ripresa, con Lautaro Martinez e Dzeko pasticcioni sotto porta.

Inter, l’accusa di Bergomi sul calendario

Per Beppe Bergomi la ‘colpa’ è del calendario intenso che ha sfiancato la squadra. A Sky Calcio Club, l’ex difensore nerazzurro ha sottolineato:

“Ho visto una squadra stanca, un po’ sfibrata. Dal 9 gennaio l’Inter ha giocato dieci partite, di cui otto contro le squadre più forti. Il Sassuolo era il peggior avversario possibile, anche perché nelle gare precedenti difficilmente Inzaghi ha potuto fare rotazioni. L’Inter ha speso tanto e ora lo sta pagando. Tra l’altro mi chiedo: col calendario sfalsato tra andata e ritorno com’è possibile che all’Inter siano toccate Napoli e Milan prima del Liverpool?”.

Inter, da gennaio tante partite terribili: il calendario

In effetti Bergomi non sbaglia quando parla di otto big match nei dieci incontri giocati dall’Inter da gennaio ad oggi. In campionato i nerazzurri hanno affrontato Lazio, Atalanta, Milan, Napoli e Sassuolo, battendo il Venezia solo in extremis.

Hanno vinto la Supercoppa sulla Juventus, piegato ai supplementari l’Empoli in Coppa Italia dove hanno battuto la Roma. In Champions hanno perso col Liverpool. Tante sfide intense e ravvicinate. Nell’anno del debutto del calendario asimmetrico per la serie A, ai nerazzurri è toccato un ciclo di ferro proprio nel momento più delicato.

L’Inter in calo, le spiegazioni dei tifosi

Molti tifosi nerazzurri la pensano come Bergomi: “Quando si vuole penalizzare una squadra ovviamente, si inventa la panzana del calendario asimmetrico e si mettono nel periodo peggiore tutte le avversarie più temibili”, cinguetta Cibidibebe.

“In effetti è strano”, s’insospettisce Fabio. Ma per Lucio il calendario c’entra poco: “In verità il calo dell’Inter è iniziato prima che cominciassero le partite difficili”. E Albert chiede: “Ma non avevamo superato il momento nero, con la strada che adesso sarebbe stata in discesa fino a fine campionato?”.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DI SERIE A DELL’INTER

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...