,,
Virgilio Sport SPORT

Riti, amicizie e una promessa: il diario di Pessina emoziona l'Italia

L'appassionata testimonianza del calciatore azzurro commuove il web: dai cornetti di Bernardeschi al vino di Barella, ecco i segreti del gruppo.

09-07-2021 10:27

Lo ha pubblicato nella tarda serata di ieri, in poche ore è diventato virale sui social, emozionando tantissimi tifosi azzurri. Il quarto episodio del “diario di bordo” di Matteo Pessina, la cronaca su Instagram dell’esaltante Europeo giocato dalla stella dell’Atalanta e dai suoi compagni della nazionale italiana, sta emozionando tifosi e addetti ai lavori. Riti, piccoli segreti, riunioni notturne e colazioni mattutine, ma soprattutto una promessa: “Lotteremo come Fratelli tutti insieme”.

Il diario di bordo di Pessina

Ecco il lungo post su Instagram del centrocampista dell‘Atalanta, intitolato “Diario di bordo, episodio 4” e scritto nelle ore successive alla vittoria ai rigori sulla Spagna. “Caro diario, sono stati giorni frenetici. Andiamo con ordine. Contro la Spagna è stata davvero dura. Quel Signore con la S maiuscola di Luis Enrique e i suoi ragazzi ci hanno messo davvero in difficoltà. Ma è in queste partite che il nostro Gruppo si esalta. Abbiamo sofferto e lottato come Fratelli per 120 minuti. E poi i rigori. In quella valanga azzurra che ha travolto Jorginho c’era tutto: emozioni, orgoglio, fame, gioia e coraggio. Insomma lo spirito di noi italiani”.

I cornetti di Bernardeschi e il vino di Barella

Il racconto di Pessina prosegue: “Il ritorno verso Coverciano, è stato come al solito speciale: alle 5 del mattino, tra abbracci e canti a squarciagola, il Berna che a Coverciano è di casa, ci ha fatto trovare dei bei vassoi di cornetti alla crema! Così siamo andati a letto con la pancia piena e il cuore gonfio di emozioni. E poi, come ormai è abitudine, il giorno dopo la partita io e Loca siamo andati in camera di Bare che è un grande esperto di vini, per degustare un bicchiere di vino e fare qualche chiacchiera tra amici! Penso che questo sia il grande segreto di questa Nazionale: siamo 26 amici, tanti giocano insieme fin dalle nazionali giovanili e siamo davvero un gruppo di ragazzi che ama divertirsi, ridere, scherzare, stare insieme”.

Pessina e la promessa per la finale

Infine uno sguardo all’ultimo atto dell’avventura, il più esaltante: “Domenica andrà in scena l’atto conclusivo di questa splendida cavalcata. Mi piacerebbe dirvi che va già bene così, che siamo contenti comunque vada. Ma questo Europeo mi ha insegnato che nella vita sognare è importante. E il nostro sogno è vincere.  In campo vanno in 11. Ma domenica saremo in 60 milioni a lottare, sudare, soffrire e spingere quella palla in rete. E noi italiani non abbiamo paura di nessuno!!!”.

Le parole di Pessina esaltano gli italiani

Tantissimi i commenti, a cominciare da diversi addetti ai lavori come Fabrizio Biasin: “Quanto è bella questa cosa. (Senza punto interrogativo)”. Quindi i tifosi: “A me è scoppiata la lacrimuccia”, scrive una giovane fan. “Qui c’è tutto il ‘segreto’ di questa nazionale, e di questo gioco, che in realtà non è tanto un gioco ma è vita”, sottolinea un altro utente. “Già il fatto che ci sia un calciatore che si esprime in un italiano così corretto mi fa emozionare”, è il salace commento di un fan. “Bravo Pessina, la vera rivelazione di questi Europei“, scrive un altro. Mentre qualcuno ne approfitta per ironizzare: “Finalmente abbiamo capito il motivo della convocazione di Bernardeschi“. E ancora: “Ma no, gliel’avrà scritto qualcuno, non è possibile”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...