Virgilio Sport

Roma, accuse di razzismo per Mancini: si scomoda il console del Ghana

Il comportamento di Gianluca Mancini, nel corso del match di Coppa Italia, tra Roma e Cremonese, contro l’ex compagno Afena-Gyan scatenano il duro intervento del console del Ghana

03-02-2023 09:41

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il comportamento di Gianluca Mancini continua ad essere oggetto di polemica. Il match tra Roma e Cremonese ha vissuto diversi momenti di tensione ma tra quelli che sono rimasti particolarmente impressi c’è il colpo sferrato dal difensore giallorosso ai danni dell’ex compagno di squadra Felix Afena-Gyan.

Roma, per Mancini c’è il rischio della prova-tv

Gianluca Mancini potrebbe essere costretto ad uno stop visto che le immagini hanno evidenziato il comportamento violento nei confronti di Felix Afena-Gyan. I due sono venuti a contatto a causa di una rimessa laterale, con il difensore della Roma che ha scagliato un pugno al costato dell’ex compagno di squadra, oggi alla Cremonese. Le immagini sono evidenti e nei prossimi giorni potrebbe arrivare la decisione del giudice sportivo.

Mancini, interviene anche il console italiano del Ghana

Il comportamento di Gianluca Mancini nel corso del match con la Cremonese non è piaciuto neanche ai tifosi della Roma e in particolare al console italiano del Ghana, che su Twitter ha espresso la sua indignazione per quanto accaduto:

“Amo questi colori da sempre, mi indigna il comportamento di Mancini. Quanto fatto sporrà la maglia della Roa ed ha niente a che vedere con lo sport, non trovo differenza tra un buu e quanto visto ad un anno ad ora, tradendo così la missione della società che invece ha altri valori. Sono indignato come ghanese e come fan della Roma, tradito da un solo giocatore che non rappresenta gli alti valori di rispetto che la Roma ha e nei quali ha sempre investito”.

Mancini, il precedente con Afena-Gyan

Il gesto di Gianluca Mancini nei confronti di Afena-Gyan è finito nel mirino anche per un precedente, quello relativo ai festeggiamenti dopo la vittoria della Conference League dove un video mostra il difensore giallorosso che prende a schiaffi e a pugni il compagno di squadra che voleva festeggiare insieme al resto del team.

Un comportamento forse goliardico in quella circostanza ma che lascia comunque una traccia e a poco è servito il post su Instagram arrivato qualche giorno dopo dove Mancini fa riferimento a Felix come “al mio fratellino”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...