Virgilio Sport

Roma-Fiorentina, finale choc: accuse e rissa, cosa è successo, il retroscena

Due espulsi tra le file della Roma (Zalewski e Lukaku) e tensione alle stelle nei minuti finali di Roma-Fiorentina: confronto acceso Italiano-Paredes

11-12-2023 10:36

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Finale rovente, quello tra Roma e Fiorentina. La sfida Champions dell’Olimpico è terminata 1-1 con i giallorossi rimasti addirittura in nove uomini e un nervosismo tangibile negli ultimi minuti di un match dalla posta in palio altissima. Non sono mancati battibecchi accesi in campo, tanto che nel post partita i giallorossi hanno preferito non parlare, probabilmente come segno di protesta nei confronti di Rapuano.

Roma-Fiorentina: Mourinho finisce in nove ed è una furia

È successo di tutto nel momento chiave della partita, quando la Fiorentina aveva ormai schiacciato la Roma nella sua metà campo nel tentativo di trovare il gol del sorpasso. Veniamo ai due momenti chiave: al 64′ Zalewski commette un fallo ingenuo e inutile su Kayode, secondo giallo e rosso. All’87’ Lukaku si rende protagonista di un’entrataccia su Kouamé: per l’arbitro Rapuano è espulsione diretta. È proprio questa la goccia che fa traboccare il vaso. A Mourinho saltano i nervi e lo stesso Italiano viene contenuto a fatica. In campo è Mancini il più elettrico, tuttavia il direttore di gara decide di non estrarre alcun cartellino.

Accuse e rissa sfiorata: a fine partita tensione e altro rosso

Il triplice fischio di Rapuano arriva al minuto 97: il posticipo domenicale dell’Olimpico termina 1-1 ed è un pareggio che tutto sommato va bene ai giallorossi, che acciuffano il Bologna al quarto posto, mentre mastica un po’ amaro la Viola, che ci ha provato fino all’ultimo istante. Sale di nuovo la tensione.

Italiano entra sul rettangolo verde e si confronta in maniera animata con Paredes, mentre Mourinho preferisce defilarsi forse per evitare nuove sanzioni. Intanto scatta un altro rosso, questa volta nei confronti di un elemento della panchina della Fiorentina: in un primo momento si pensa sia Milenkovic, in realtà si tratta del fisioterapista Simone Michelassi.

Finale rovente: i giallorossi optano per il silenzio stampa

Per fortuna la situazione non degenera e l’allarme rientra in una manciata di minuti. Lo stesso Italiano sorride con El Shaarawy, mentre avviene uno scambio di maglie tra gli argentini Paredes e Nico Gonzalez e non mancano abbracci. Sullo scambio di vedute con Paredes, Italiano hai poi fatto chiarezza: “L’entrata di Lukaku è stata davvero brutta, non ci siamo capiti e ci siamo spiegati meglio. Tutto qui”.

Diversa la posizione della Roma: José Mourinho ha preferito non presentarsi davanti alle telecamere nel post partita. E nessun altro tesserato del club capitolino ha parlato. Si attende la versione ufficiale del club.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...