Virgilio Sport

Roma-Milan, sui social scoppia la bufera: “Hanno scelto il peggiore”

La designazione dell’arbitro Fabio Maresca per la garra dell’Olimpico scatena la polemica sia tra i giallorossi che tra i rossoneri

Pubblicato:

Una scelta che non piace a nessuno. Ma non si parla di un’operazione di mercato né della scelta di un allenatore in vista di una gara importante: bensì di una designazione. I tifosi seguono sempre con maggiore attenzione l’arbitro che dirigerà la loro partita e anche questo può essere motivo di polemica sui social. 

E’ esattamente quanto avvenuto per Roma-Milan. La decisore di affidare all’arbitro Fabio Maresca il big match dell’undicesima giornata di campionato ha creato un’incredibile polemica sui social. Diversi i motivi per le proteste che hanno riguardato sia i tifosi giallorossi che quelli rossoneri: innanzitutto i precedenti con le due squadre e in particolare con il Milan, e poi il fatto che Maresca sia della sezione arbitrale di Napoli. 

Maresca per Roma-Milan: la polemica esplode sui social

Sui social esplode la protesta dopo la decisione di Rocchi di affidare il match all’arbitro della sezione di Napoli: “Non iniziate a lamentarvi di Maresca perché nativo di Napoli, l’idea iniziale era far arbitrare De Laurentiis ma essendo di Roma sarebbe stato sospetto”. Un sentimento condiviso da tanti tifosi anche se le critiche più pesanti arrivano dai tifosi del Milan: “Al di là del fatto che questo arbitro ha penalizzato sia una squadra che l’altra nei vari anni, non mi sembra l’idea del secolo mettere uno delle sezione di Napoli ad arbitrare il Milan”. 

I tifosi sostengono che alle spalle di questa decisione ci sia qualcosa di predeterminato, con De Laurentiis che diventa una sorta di burattinaio: “Non solo Maresca ci ha danneggiato, ha buttato fuori Ibrahimovic per un intervento da nulla, oltre a tanti errori marchiani. Ma quest’anno (più di altri) succedono cose strane nel palazzo. Adesso gli rinviano anche Juventus-Napoli di gennaio”. Mentre il Tao scrive: “Inter, Juve e Milan hanno tifosi ovunque, il problema non è la sezione di provenienza, gli arbitri amici li scelgono proprio in sezioni teoricamente nemiche per sviare l’attenzione”. 

Ma c’è anche chi non vuole sentire parlare sempre di torti arbitrali e di designazioni arbitrali: “Conoscete più gli arbitri che i giocatori di calcio. Alla fine avete lo spettacolo che meritate, il calcio più lento di Europa e il gioco effettivo più basso”. La pensano allo stesso modo anche altri: “Ma se la smettessimo di fare le valutazioni pure sulle designazioni? L’arbitro è quel tipo con la maglia fosforescente. Punto. Questa cosa succede solo in Italia”. 

Roma-Milan, sui social scoppia la bufera: “Hanno scelto il peggiore” Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...