Virgilio Sport

Serie A, 2a giornata: probabili formazioni, infortunati e indisponibili. Chi gioca

Presentazione della 2a giornata di campionato: quali giocatori potrebbero scendere in campo e quali sono sicuramente esclusi

26-08-2023 16:00

La seconda giornata del campionato di Serie A propone una serie di partite – diciamo così – interlocutorie. Tanti scontri testa-coda e nessun big match definibile tale. Juve, Inter, Milan, Napoli e le romane hanno impegni abbordabilissimi ma devono lo stesso fare i conti con l’infermeria e con il giudice sportivo, oltre che con la condizione fisica ancora approssimativa e con il caldo tremendo di questo agosto rovente.

2a giornata: le partite in programma

Queste le partite in programma per la seconda giornata

FrosinoneAtalanta 26 ago 18.30
MonzaEmpoli 26 ago 18.30
MilanTorino 26 ago 20.45
VeronaRoma 26 ago 20.45
FiorentinaLecce 27 ago 18.30
JuventusBologna 27 ago 18.30
LazioGenoa 27 ago 20.45
NapoliSassuolo 27 ago 20.45
SalernitanaUdinese 28 ago 18.30
CagliariInter 28 ago 20.45

Abbonati qui a Dazn per vedere tutte le partite del campionato di Serie A

Partite 2a giornata: probabili formazioni e giocatori indisponibili

Frosinone-Atalanta

Seconda partita interna consecutiva per i ciociari e seconda partita esterna di fila per i bergamaschi. Il Frosinone di sicuro rinuncia al portiere titolare Turati squalificato per bestemmia durante la partita d’esordio. Probabile debutto fin dal primo minuto per il nuovo acquisto Cheddira. L’Atalanta potrebbe iniziare il match con lo stesso undici che ha giocato a Sassuolo, ma non si esclude l’impiego di De Ketelaere fin dal primo minuto

Monza-Empoli

Entrambe le squadre sono a 0 punti in classifica. Male soprattutto per l’Empoli che ha perso in casa contro il Verona. Nel Monza dovrebbe essere quasi certo l’utilizzo di Izzo al centro della difesa e l’impiego di Caprari in appoggio a Mota. Nell’Empoli probabile l’impiego dal primo minuto di Cancellieri in appoggio all’unica punta Caputo.

Milan-Torino

Il Milan ha molto impressionato al debutto. Pioli sembra intenzionato a partire con l’undici già visto a Bologna, non ci sono particolari indisponibilità a parte Bennacer. Stesso discorso per il Toro, dove Juric ha praticamente tutti a disposizione e potrebbe rischierare la stessa squadra vista alla prima di campionato contro il Cagliari.

Verona-Roma

Il Verona miracolato è primo in classifica e vuole la seconda vittoria per rimanere in vetta. Baroni sembra intenzionato a far debuttare il neo acquisto Folorunsho in un impianto che somiglia molto a quello che ha sbancato Empoli. Sulla sinistra l’assenza di Lazovic potrebbe farsi sentire. Nella Roma Mourinho sembra voler puntare sul tandem d’attacco Dybala-Belotti, mentre dovrebbe partire dalla panca Paredes, inatteso ko per Renato Sanches.

Fiorentina-Lecce

Sfida tra due squadre a 3 punti. La Viola è in grande spolvero e Italiano potrebbe lasciare quasi intatto l’undici che ha demolito il Genoa. In attacco si profila un tandem Brekalo-Gonzalez in appoggio a Nzola. Il Lecce rinuncia al solo Venuti, atteso ex della partita, ma recupera Gallo sulla sinistra. Per il resto sarà la squadra che ha battuto la Lazio.

Juventus-Bologna

I bianconeri reduci dalla bella vittoria di Udine sono chiamati a ripetersi in casa. Squadra che vince non si cambia: se Allegri dovesse applicare questa regola aurea del calcio, dovremmo rivedere il 3-5-2 con Chiesa e Vlahovic in avanti e Weah e Cambiaso sulle ali. Possibile l’apparizione di Pogba per un pezzo di partita mentre è out Szczesny per una botta presa in allenamento. Il Bologna deve riscattarsi e affida le sue speranze al pericoloso Zirkzee

Lazio-Genoa

Sarri ha digerito malissimo la sconfitta di Lecce e va all’assalto del Genoa con qualche probabile modifica. Difficile l’impiego di Rovella dal primo minuto, nel centrocampo accanto a Cataldi e Luis Alberto dovrebbe iniziare Vecino. Nel Genoa, Gilardino, stante la rinuncia a Messias, ko ancora per un bel pezzo, probabile che dia fiducia a Sabelli e Strootman. E soprattutto occhio al ritorno del bombardiere Malinovskiy.

Napoli-Sassuolo

Il Napoli debutta in casa e Garcia potrebbe riconfermare quasi per intero la squadra di Frosinone con poche novità tra cui il ritorno di Anguissa. Torna dal 1′ anche Kvara. Nel Sassuolo Dionisi dovrebbe dare ancora fiducia all’undici che ha perso contro l’Atalanta, ancora out Berardi.

Salernitana-Udinese

La Salernitana vuole confermare l’ottima prova di Roma e Sousa ha a disposizione quasi tutti i suoi giocatori, anche Pirola. L’Udinese ha l’infermeria piena e Sottil potrebbe dare fiducia agli uomini che (Masina a parte, che è ko) hanno terminato il match contro la Juve.

Cagliari-Inter

C’è molta attesa a Cagliari per il ritorno dei rossoblù in Serie A e per giunta contro l’Inter di Nicolò Barella. Ranieri non ha tutti i suoi giocatori migliori: manca ancora il bomber Lapadula; mentre Inzaghi deve fare a meno di Acerbi. Probabilissimo che vedremo anche a Cagliari lo stesso undici che ha vinto all’esordio contro il Monza.

Tutti gli aggiornamenti sulle formazioni

Nei link qui sotto il dettaglio delle formazioni più probabili che potrebbero essere schierate nel prossimo turno di campionato e, squadra per squadra, il dettaglio di infortunati, squalificati e diffidati:

VIRGILIO SPORT

Serie A, 2a giornata: probabili formazioni, infortunati e indisponibili. Chi gioca Fonte: Gettyimages

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...