Virgilio Sport

Serie B risultati 18a giornata: Parma in fuga, frena il Venezia. Rimonta Brescia, Sampdoria ko. Classifica

Il Parma supera la Ternana e prende il largo in classifica nella 18ma di Serie B: Venezia fermato dal Lecco, volano Cremonese e Cittadella e Brescia. Scivolone Samp.

23-12-2023 18:25

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Il Parma è campione d’inverno della Serie B con una giornata d’anticipo. Salgono a quattro le lunghezze di vantaggio degli emiliani sulla seconda classificata, il Venezia, dopo le prime gare della diciottesima giornata. Tre a uno degli emiliani sulla Ternana e pari interno, 2-2, per i lagunari contro il Lecco. Pirotecnico 3-3 tra Como e Palermo, mentre dà spettacolo la Cremonese che risolve in un tempo la pratica Modena. Crolla lo Spezia, travolto dal Cittadella. Rimonta Brescia a Catanzaro, da segnalare anche lo scivolone della Samp a Marassi contro il fanalino di coda FeralpiSalò.

Cittadella-Spezia 4-1: decisivi Pittarello e Maistrello

Battuta d’arresto pesante per lo Spezia, sempre più giù in classifica dopo la goleada subita a Cittadella. Dopo un primo tempo equilibrato, in cui la differenza la fa un gol di Carriero su sponda di Pandolfi per i veneti, i liguri tornano in parità grazie a una rete di Moro nella ripresa. La differenza, però, la fa la premiata ditta Pittarello-Maistrello nel finale per il Cittadella: tre gol, due per il primo e uno per il secondo, per il definitivo 4-1.

Rivivi le emozioni di Cittadella-Spezia

Como-Palermo 3-3: pari spettacolo nell’ultima di Fabregas

Tre a tre tra il Como e il Palermo. Difesa colabrodo per i rosanero, che pure sbloccano il risultato al 17′ del primo tempo con Di Francesco. Nella ripresa dopo 28 secondi Cutrone firma il pareggio e al 13′ Gabrielloni completa la rimonta per i lariani. Finita? No. Segre e Graves, entrambi di testa, portano in vantaggio il Palermo, che però a tempo scaduto subisce il rigore del pari, trasformato da Verdi, e rimane in dieci per l’espulsione di Marconi, reo di aver rifilato un pugno a Curto costato il penalty (assegnato da Pairetto dopo consulto Var). Fabregas pareggia e saluta: dalla prossima in panchina ci andrà Roberts.

Cremonese-Modena 4-0: doppietta di Pickel per i grigiorossi

Alla Cremonese basta un tempo per sbarazzarsi del Modena. Finisce 4-0 allo Zini e la formazione grigiorossa può proseguire la sua scalata alle zone altissime della graduatoria. Risultato che si sblocca dopo appena 16′ per merito di Collocolo, poi è Pickel a salire in cattedra con una doppietta, inframezzata dalla rete di Ghiglione. Risultato finale: 4-0 per la Cremonese, col Modena che nella ripresa riesce solo a evitare altri guai.

Parma-Ternana 3-1: Man of the match, poi Cyprien e Bernabé

Successo in rimonta per la capolista Parma, che va sotto in avvio dopo pochi minuti contro la Ternana – rete del solito Raimondo, in gran forma nelle ultime settimane – ma poi ribalta la situazione e vince 3-1. Ci pensa Man a firmare la rete del pareggio dopo soli due minuti, poi nella ripresa è Cyprien, col suo primo gol dell’esperienza italiana, a portare avanti i ducali. Al 10′ la terza rete, con Bernabé a segno su assist – indovinate un po’ – di Man.

Venezia-Lecco 2-2: Ionita regala un punto ai lombardi

Spettacolo ed emozioni anche nel match tra Venezia e Lecco. Un testa-coda tra la seconda e la penultima forza del campionato, chiusosi in parità. A passare in vantaggio nel primo tempo è proprio il Lecco su rigore al 21′: Lepore non sbaglia dal dischetto. Risposta del Venezia nella ripresa. Splendido il gol dell’1-1 di Johnsen al 12′, mentre tre minuti dopo è Tessmann a firmare il sorpasso. Ma al 26′ Ionita, su sponda di Novakovic, regala ai lombardi un punto d’oro.

Catanzaro-Brescia 2-3: clamorosa rimonta nella ripresa

Partita dai due volti a Catanzaro. Nel primo tempo dominano i padroni di casa, nel secondo sale in cattedra il Brescia che con una clamorosa rimonta ribalta il risultato, passando dal 2-0 del 45′ al 2-3 di fine match. Partenza sprint dei padroni di casa, a segno al 10′ con un colpo di testa di Ambrosino e bravi a raddoppiare poco dopo con Vandeputte. Nella ripresa il Brescia acciuffa il pareggio in 13′, prima accorciando con Bjarnason e poi trovando il 2-2 con Bisoli. Nel finale è Bianchi a regalare i tre punti alla squadra di Maran, in prepotente risalita in classifica.

Bari-Cosenza 0-0: tra i pugliesi si rivede Menez

Non va oltre il pareggio casalingo il Bari, che resta impantanato nella crisi. Pugliesi lontani dalla zona playoff dopo lo 0-0 imposto al San Nicola dal Cosenza. Partita con poche emozioni, ravvivatasi solo nel finale quando i biancorossi di casa hanno provato generosamente a spingere, senza tuttavia trovare la rete della vittoria. Unica nota positiva per Marino: il ritorno in campo negli ultimi minuti di Menez, vittima di un grave infortunio a inizio stagione.

Pisa-Ascoli 1-0: decide il gol di Mlakar al 44′

Tre punti preziosi per il Pisa, che si rilancia e inguaia l’Ascoli, sempre più invischiato nella bagarre salvezza. Match spigoloso e dominato dalla tensione, risolto a favore dei toscani da un guizzo di Mlakar al minuto numero 44: il calciatore del Pisa riceve palla in area da Valoti e con una pregevole conclusione a giro batte Viviano.

Sampdoria-FeralpiSalò 2-3: annullato il pari di Esposito

Il “solito” Esposito non salva stavolta Pirlo. Samp piegata in casa dalla FeralpiSalò, che torna a credere nella salvezza dopo il clamoroso successo (2-3) di Marassi. Partita ricca di gol e di emozioni. Ospiti in vantaggio al 13′ con Bergonzi e bravi a raddoppiare una manciata di minuti dopo con Butic. Esposito riaccende le speranze, ma la Samp rimane in dieci per l’espulsione di Kasami. Nella ripresa Murru trova il gol del pari, ma al 36′ un’incertezza di Stankovic propizia il gol di Zennaro, ex genoano. Nel finale annullato il gol del possibile 3-3 di Esposito per un precedente fallo in area della FeralpiSalò.

Sudtirol-Reggiana 2-3: Nesta vince e respira

Altro 3-2 in trasferta, stavolta per la Reggiana in casa del Sudtirol. Successo che consente all’undici di Nesta di agganciare a quota 20 gli altoatesini. Partita che si sblocca dopo pochi minuti grazie a un guizzo di Bianco, ma a raddrizzare la situazione per la squadra di casa ci pensa Masiello, che torna a segnare in Serie B dopo 18 anni. Nella ripresa la Reggiana riallunga, prima con Girma e poi con Gondo, bravo ad approfittare di una clamorosa papera del portiere avversario. Nel finale il Sudtirol accorcia su rigore con Casiraghi, ma la rimonta si ferma qui.

Serie B: risultati e marcatori della 18esima giornata

Sabato 23 dicembre ore 14

Cittadella-Spezia 4-1

Marcatori: 16′ pt Carriero (C), 16′ st Moro (S), 30′ st e 36′ st Pittarello (C), 41′ st Maistrello

Como-Palermo 3-3

Marcatori: 17′ pt Di Francesco (P), 1′ st Cutrone (C), 13′ st Gabrielloni (C), 18′ st Segre (P), 37′ st Graves (P), 47′ st rig. Verdi (C)

Cremonese-Modena 4-0

Marcatori: 16′ pt Collocolo, 29′ pt Pickel, 31′ pt Ghiglione, 38′ pt Pickel

Parma-Ternana 3-1

Marcatori: 8′ pt Raimondo (T), 10′ pt Man (P), 6′ st Cyprien (P), 10′ st Bernabé (P)

Venezia-Lecco 2-2

Marcatore: 21′ pt rig. Lepore (L), 12′ st Johnsen (V), 15′ st Tessmann (V), 26′ st Ionita (L)

Sabato 23 dicembre ore 15

Catanzaro-Brescia 2-3

Marcatori: 10′ pt Ambrosino (C), 13′ pt Vandeputte (C), 2′ st Bjarnason (B), 13′ st Bisoli (B), 46′ st Bianchi (B)

Sabato 23 dicembre ore 16.15

Bari-Cosenza 0-0

Pisa-Ascoli 1-0

Marcatore: 44′ pt Mlakar

Sampdoria-FeralpiSalò 2-3

Marcatori: 13′ pt Bergonzi (F), 22′ pt Butic (F), 27′ pt Esposito (S), 9′ st Murru (S), 36′ st Zennaro (F)

Sudtirol-Reggiana 2-3

Marcatori: 2′ pt Bianco (R), 28′ pt Masiello (S), 7′ st Girma (R), 32′ st Gondo (R), 36′ st rig. Casiraghi (S)

Serie B: la classifica aggiornata

Parma in fuga in classifica dopo la vittoria sulla Ternana.

Classifica:Parma 38, Venezia 34, Cremonese, Como e Cittadella 32, Catanzaro 30, Palermo 29, Modena 27, Brescia 25, Sampdoria e Bari 22, Cosenza e Pisa 21, Reggiana e Sudtirol 20, Ternana e Lecco 17, Spezia e Ascoli 16, FeralpiSalò 13.

Sampdoria: 2 punti di penalizzazione

Serie B: la classifica marcatori

Una coppia guida la classifica marcatori della serie B con Casiraghi e Coda a quota 9 gol. Alle loro spalle c’è un gruppetto a 7 formato dall’attaccante polacco del Parma Benedyczak, da Brunori del Palermo, da Mendes dell’Ascoli, Man del Parma e Raimondo della Ternana.

Serie B: la classifica marcatori completa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...