,,
Virgilio Sport

Sorteggio Champions: il Milan ritrova una vecchia conoscenza, i tifosi sognano la vendetta

L'urna di Nyon regala al Milan di Pioli la doppia sfida agli ottavi di Champions League contro una vecchia conoscenza; i tifosi non vedono l'ora di prendersi la rivincita

07-11-2022 12:55

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Content Specialist

Giornalista pubblicista, redattore e autore, collabora da quasi 15 anni con il giornale dalla sua città, è content creator per diversi siti di divulgazione. Per Virgilio Sport segue i protagonisti del pallone ed è capace di trasformare in video tutto ciò che tocca

Dopo nove lunghi anni, compreso l’ultimo di rodaggio, con l’eliminazione nel girone di fuoco con Liverpool, Atletico Madrid e Porto, il Milan torna finalmente alla fase a eliminazione diretta di Champions League. Sulla sua strada ci sarà il Tottenham di Antonio Conte, sfida che esalta i tifosi del Diavolo, che sui social commentano con voglia di rivalsa e vendetta, nei confronti dell’ex tecnico dell’Inter e, visto l’ultimo precedente, degli Spurs.

Champions League Milan, una fase a gironi convincente

Il Milan esce dalla fase a gironi con la convinzione di poter far bene e aver dato segnali importanti alle possibili avversarie. Le vittorie convincenti con la Dinamo Zagabria e quella decisiva con il Salisburgo, ma soprattutto, dopo la brutta prova di Stamford Bridge, la gara di San Siro contro il Chelsea condizionata e decisa in favore dei Blues solo dall’episodio dell’espulsione e rigore per il contatto in area tra Tomori e Mount nei primi minuti, parlano di un Diavolo maturo e pronto a fare la voce grossa anche in Champions League. Partita da testa di serie nel Gruppo E, la squadra di Stefano Pioli arrivava all’urna di Nyon da seconda forza del girone. La pescata Tottenham è tutto sommato positiva, viste le possibili grandi rivali teste di serie.

Champions League, agli ottavi sarà Milan-Tottenham

Sulla propria strada verso la finale del 10 giugno 2023 all’Atatürk Olympic Stadium, i rossoneri avrebbero potuto trovare Porto (che, invece, affronterà l’Inter), Bayern Monaco, Tottenham, Real Madrid, Manchester City e Benfica. L’ambasciatore UEFA della competizione, l’ex calciatore turco, Hamit Altıntop, regala l’affascinante sfida contro il TottenhamAntonio Conte.

L’obiettivo quarti per i ragazzi di Pioli non pare così impossibile, ma occorrerà prestare la massima attenzione a Hanry Kane e compagni, che hanno vinto il Gruppo D mettendo in fila Eintracht di Francoforte (prossima avversaria del Napoli), Sporting Lisbona e Marsiglia. Il primo match, a metà febbraio, si giocherà a San Siro; il ritorno, a inizio marzo, al Jimmy Greaves Stadium di Londra.

Milan, ultimo precedente ad alta tensione contro il Tottenham

Una sfida che nell’ultimo precedente, sempre agli attivi di Champions League, costò l’eliminazione al Diavolo guidato in panchina da Massimiliano Allegri. A decidere il doppio confronto, la rete di Peter Crouch a San Siro nella gara di andata. Solo 0-0, invece, nell’allora White Hart Lane, con tanto di rissa finale e la famosa presa per il collo di Rino Gattuso a Joe Jordan, vice dell’allora tecnico degli Spurs Harry Redknapp.

Champions, i tifosi del Milan avvisano Antonio Conte

Sui social, i tifosi del Milan dimostrano di apprezzare la sentenza dell’urna e commentano con soddisfazione. Qualcuno scrive: “Ci è andata di lusso” e un altro ammette: “Tosta, ma poteva andare molto peggio”. Non manca chi ricorda la Champions della finale tutta italiana vinta a Manchester dal Milan contro la Juve e Antonio Conte: “Sarà dura ma ce la giochiamo. Forza Milan forza ragazzi a Conte abbiamo alzato in faccia una Champions League“.

Tantissimi, poi, quelli che cercano vendetta nei confronti degli Spurs e, soprattutto, nei confronti di Antonio Conte, per lo scudetto nerazzurro. “C’è da vendicarsi“, scrivono in molti. “Il nostro obiettivo era la qualificazione agli ottavi e lo abbiamo raggiunto, ora non abbiamo nulla da perdere e comunque andrà sarà solo un guadagno economico e di esperienza. Forza Milan“, si legge ancora e poi: “Conte ci ha sempre messo in difficoltà, ma mai abbassare la testa. Io ci credo!“.

FAQ

Quali sono gli accoppiamenti agli ottavi di Champions League?

Club Brugge - Benfica
Liverpool - Real Madrid
RB Lipsia - Manchester City
Inter-Porto
Borussia Dortmund - Chelsea
Eintracht Francoforte - Napoli
PSG - Bayern Monaco
Milan-Tottenham

Con quanti punti il Milan ha chiuso il girone di Champions League?

I rossoneri di Stefano Pioli hanno conquistato la qualificazione agli ottavi di Champions League mettendo in cascina 10 punti, frutto delle vittorie nel doppio confronto con la Dinamo Zagabria e nella gara di ritorno contro il Salisburgo. Doppia sconfitta con il Chelsea, e ultimo punto guadagnato nel pareggio in Austria conto la formazione targata Red Bull.

Qual è lo score di Stefano Pioli contro Antonio Conte?

Antonio Conte è una delle bestie nere di Pioli e, in generale, del Milan. Contro il tecnico degli Spurs, l'allenatore del Diavolo ha vinto una sola sfida, nel derby. Sono arrivate, poi, sei sconfitte e tre pareggi. La statistica riferita agli scontri con i rossoneri dell'ex Inter cambiano solo alla voce "vittorie", che salgono a 10, in quattrodici gare totali.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...