,,
Virgilio Sport SPORT

Tamberi-Jacobs, fratelli diversi. "Non voglio svegliarmi dal sogno"

Jacobs e Tamberi uniti dalla medesima soddisfazione, distanti per temperamento e storie ma abbracciati sotto il tricolore a Tokyo

E’ stata una notte unica, irripetibile per Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs, fratelli diversi di questa atletica che ha domato emozioni incontrollabili e donato lacrime e soddisfazione, dopo e nonostante l’emergenza pandemica. Nei 100 m, disciplina regina dei Giochi Olimpici, e nel salto in alto questi due ragazzi di provincia hanno regalato all’Italia due ori e amplificato le sensazioni di riscatto e determinazione, forza di volontà e di sacrificio che, nell’immaginario collettivo, si accompagnano all’atletica.

Il post di Tamberi su Instagram dopo l’oro olimpico

“Sono le 6 di mattina e ho paura di andare a dormire… Non voglio svegliarmi da questo sogno che sembra cosi tanto realtà!”, ha scritto Gimbo su Instagram.

Si può parlare di promessa mantenuta, visto che ieri, pochi minuti dopo aver conquistato l’oro ex aequo con il qatariota Mutaz Barshim, l’azzurro aveva detto: “Ora non dormirò mai più”.

Temperamento distante quello di Jacobs dall’esuberante marchigiano, che ha saputo introdurre nella serietà e nella compostezza del salto in alto, il divertimento, l’allegria e anche quel pizzico di follia che dalla mezza barba alle sue esternazioni gioviali ed entusiaste hanno travolto un pubblico educato a osservare con distaccato rispetto gli atleti.

Le parole di Jacobs

“Io in Texas sono solo nato: da quando ho 10 mesi vivo in Italia, e l’Italia è il mio Paese”, ha ribadito Marcell Jacobs, in collegamento video dal villaggio olimpico nella notte, dopo lo storico oro dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Un ragazzo che ha saputo modificarsi, crescere e migliorarsi a livello agonistico affrontando sacrifici enormi complici la mamma, la compagna Nicole che lo ha seguito a Roma, e l’incontro con la sua mental coach con la quale ha intrapreso un percorso complicato per chi, come lui, ha ammesso di essersi misurato anche le paure più recondite e private.

E’ stata notte di festa, in auto, al villaggio, in camera, per il velocista azzurro, che sul suo profilo Instagram ha postato molti dei numerosissimi messaggi di esultanza sui social da tifosi italiani, famosi e non.

“Siete incredibili! Ho sentito tutto il vostro supporto! Promesso che piano piano risponderò a tutti”, il suo messaggio social per chi ha saputo imparare a capire quanto questo fosse il suo anno. Dopo aver centrato, in poco più di sei mesi, quei risultati che forse neanche Marcell osava sognare.

Lunedì di attese, per entrambi: anche stavolta insieme nella premiazione si guarderanno a distanza, per poi abbracciarsi di nuovo.

VIRGILIO SPORT | 02-08-2021 10:58

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...