Virgilio Sport

Turchia-Georgia, moviola: rabbia Yildiz, il Var gli nega la gioia. Maxirecupero finale

La prova dell’arbitro Facundo Tello, unico sudamericano agli Europei, analizzata ai raggi X: il fischietto argentino ha ammonito tre giocatori

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Classe ’82, originario di Bahia Blanca in Argentina, Facundo Tello – l’arbitro scelto da Rosetti per Turchia-Georgia – ai Mondiali in Qatar nel 2022 ha diretto tre partite e rientra tra i fischietti europei per l’accordo di interscambio tra Uefa e Conmebol. Carattere forte, severo quanto basta lo si ricorda per aver espulso 10 giocatori il 6 novembre 2022, quando diresse il match del Trofeo de Campeones 2022 tra Boca Juniors e Racing Club ma come se l’è cavata ieri?

I precedenti di Tello con Turchia e Georgia

Il fischietto sudamericano in carriera non aveva mai diretto prima gare della Turchia o della Georgia, ieri per lui il debutto assoluto con entrambe.

L’arbitro ha ammonito tre giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Chade e Brailovsky con il lituano Rumsas IV uomo e lo spagnolo Hernandez al Var, l’arbitro ha ammonito tre giocatori: Bardacki, Kverkvelia e Calhanoglu.

Turchia-Georgia, i casi da moviola

Questi gli episodi dubbi. Al 28′ contropiede della formazione di Montella, Guler si invola sulla fascia destra e tenta un tiro cross che viene deviato da Kokçu in mezzo all’area, dietro di lui spunta Yildiz che insacca in rete da pochi passi, l’arbitro convalida ma interviene il Var segnalando la posizione di fuorigioco, rete annullata. Al 35′ primo cartellino giallo del match per Bardakcı. Il difensore turco strattona Mikautadze a metà campo. La Turchia reclama un rigore al 54′ per una caduta in area di Arda Guler, l’arbitro ravvede invece un fallo in precedenza, assai fuori area, ed assegna una punizione ammonendo Kverkvelia per un pestone ai danni di Ayhan. All’89’ secondo cartellino giallo della Turchia ai danni di Hakan Çalhanoğlu, per aver trattenuto per la maglia Kochorashvili. Dopo 6’ di recupero che diventano 8’ Turchia-Georgia finisce 3-1.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...