Virgilio Sport

Uefa, Ceferin: "Non è l'Apocalisse"

Il presidente della Federazione europea punta a ripartire.

28-04-2020 12:38

Uefa, Ceferin: "Non è l'Apocalisse" Fonte: 123RF

“Il Coronavirus è un qualcosa di terribile, ma non è l’Apocalisse. Usciremo dalla crisi. Per superare questa crisi il calcio è necessario, perché trasmette gioia e positività alla gente. In nessun modo questa pandemia porrà fine al nostro sport”. Ne è convinto il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, intervenuto in occasione del centenario della Federcalcio slovena. 

“Ci vorrà del tempo, ma i fan torneranno a riempire nuovamente gli stadi con passione ed emozioni. Il nostro sport affronta una sfida senza precedenti con l’emergenza coronavirus. La Uefa vuole aiutare le federazioni a rispondere in modo appropriato alle circostanze specifiche. Di conseguenza, abbiamo deciso di destinare fino a 4,3 milioni di euro a federazione per il resto di questa stagione e per la successiva. Ogni federazione affiliata potrà usare i fondi, oltre a parte dei fondi d’investimento, come ritiene opportuno per ricostruire una comunità del calcio danneggiata”. 

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...