,,
Virgilio Sport

Classifica senza errori arbitrali: settima giornata, big match falsato

Riflettori puntati sulle direzioni di gara di Valeri in Udinese-Inter, Chiffi in Roma-Atalanta, Mariani in Milan-Napoli e Maresca in Monza-Juventus.

19-09-2022 09:48

C’è un big match falsato nella settima giornata di serie A, segnato da un clamoroso errore arbitrale che ne ha alterato il risultato finale. Si tratta, ovviamente, della sfida dell’Olimpico tra Roma e Atalanta, contraddistinta da una svista piuttosto evidente di Chiffi. Arbitri sotto i riflettori anche per la direzione delle altre sfide clou del turno: Udinese-Inter, Milan-Napoli e Monza-Juventus. Scopriamo com’è andata.

Registrati a Virgilio Sport per continuare a vedere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

Svista clamorosa di Chiffi in Roma-Atalanta

Nel primo tempo del match dell’Olimpico Zaniolo ruba il tempo a Demiral che lo colpisce, l’azione continua e l’occasione sfuma. Per larbitro di Padova tutto regolare: Mourinho ha rivelato che, a domanda, il direttore di gara gli ha risposto che non si può assegnare penalty se il giocatore non cade. Dichiarazione, francamente, poco comprensibile. Non ci sono invece nella ripresa altri due rigori invocati da Zaniolo, in entrambi i casi per contatti con l’atalantino Okoli.

La moviola delle altre partite della settima di A

Tutto sommato buona nel complesso la direzione di Valeri in Udinese-Inter, condita solo da qualche peccatuccio veniale. Giusta l’espulsione di Di Maria in Monza-Juventus: Maresca non può esimersi dall’estrarre il rosso per l’argentino, che colpisce Izzo. Capitolo Milan-Napoli: Mariani si perde il contatto tra Dest e Kvaratskhelia, Irrati dalla sala Var lo richiama al monitor. Il colpo del giocatore del Milan è evidente, sposta addirittura il piede del georgiano: inevitabile la concessione del penalty.

La classifica senza errori arbitrali di Serie A

Ecco la classifica di Serie A 2022-2023 senza errori arbitrali, aggiornata al netto di tutte le sviste determinanti dei fischietti:

class
reale
diff
punti
class
virtuale
NAPOLI 17 UDINESE 16
ATALANTA 17 LAZIO -1 15
UDINESE 16 NAPOLI +2 15
LAZIO 14 ATALANTA +2 15
MILAN 14 ROMA -1 14
ROMA 13 MILAN  – 14
INTER 12 FIORENTINA -3 12
JUVENTUS 10 INTER 12
TORINO 10 JUVENTUS -1 11
FIORENTINA 9 SPEZIA -2 10
SASSUOLO 9 TORINO 10
SPEZIA 8 SASSUOLO 9
SALERNITANA 7 LECCE -2 8
EMPOLI 7 EMPOLI  – 7
LECCE 6 SALERNITANA  +1 6
BOLOGNA 6 VERONA 5
VERONA 5 MONZA +1 3
MONZA 4 BOLOGNA +3 3
CREMONESE 2 CREMONESE 2
SAMPDORIA 2 SAMPDORIA 2

IL REGOLAMENTO

Questa classifica è stilata sulla base di quello che avviene in campo, in occasione di episodi decisivi e che possono determinare direttamente il risultato, come i gol convalidati o annullati, i rigori concessi o non concessi, un’espulsione esagerata o ingiusta a tanti minuti dalla conclusione del match. Non sono considerate le variabili non direttamente determinanti, come i cartellini gialli, i falli veri o presunti avvenuti nell’azione precedente a quella che ha portato a un gol, le rimesse laterali, i corner contestati, un’espulsione contestata in zona Cesarini, ecc. In caso di parità di punti tra due o più squadre, è premiata quella che ha subito più penalizzazioni nell’arco del campionato.

L’Albo d’oro del Campionato di Serie A senza errori arbitrali di Virgilio Sport

Ecco i vincitori dello speciale campionato di Virgilio Sport, giunto alla sua quarta edizione.

2019-20: Inter
2020-21: Inter
2021-22: Milan

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...